Utente 470XXX
a seguito di controllo ecografico mi hanno diagnosticato un lipoma localizzato sotto il seno dx. vorrei chiedere se devo asportarlo visto che non è di grandi dimensioni (2,5 cm)e non mi reca alcun fastidio. ho però l'impressione che stia accrescendo.
Dati personali:
Sesso: M
Altezza: 1,75
Peso: 75
Eta': 37
grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Luigino Bellizzi
24% attività
4% attualità
0% socialità
SAPRI (SA)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2004
Gentile Sig.re
il lipoma e'una neoformazione benigna frequente e consiste in pratica in un accumulo di grasso nel tessuto sottocutaneo ed in genere e' asintomatico,ma quando tende a crescere puo' dare un senso di tensione e fastidio,l'asportazione chirurgica puo'essere effettuata in anestesia locale ed e' un intervento ambulatoriale, pertanto prima che raggiunga dimensioni maggiori e diventi sintomatico le consiglierei di asportarlo.Cordiali saluti
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
dalla Sua descrizione posso dedurre che la piccola formazione lipomatosa sia localizzata alla parete toracica, subito al di sotto del solco mammario. Non è un particolare di poco conto. Esistono, con ben altre problematiche diagnostiche e terapetiche, neoformazioni a carattere lipomatoso localizzate nella mammella. Se, come penso di dedurre dalla Sua richiesta di informazioni, il lipoma è a carico delle strutture parietali toraciche, può sottoporsi ad un intervento di asportazione ambulatoriale in anestesia locale, con minimo inestetismo, ma con successivo esame istologico. La diagnosi di lipoma infatti è una diagnosi istologica e non certo ecografica.
L'alternativa all'intervento non può che essere quella di un periodico controllo ecotomografico al fine di evidenziare le eventuali variazioni di volume della formazione che, è bene chiarirlo, possono modificarsi e aumentare nel tempo.
Le auguro di risolvere al più presto il Suo problema.
Un cordiale saluto
[#3] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile Signore,

controlli con periodicità la lesione. Se effettivamente nota un aumento il mio consiglio è di asportarlo (piccola tumefazione =intervento piccolo).
Distinti saluti

Dott. Claudio Bernardi
[#4] dopo  
Dr. Ponziano Morlupi
16% attività
0% attualità
0% socialità
CIVITANOVA MARCHE (MC)
Rank MI+ 16
Iscritto dal 2001
Il fatto che abbia chiesto anche questo consulto online vuol dire che la neoformazione le causa un minimo di ansia; tolga il tutto in anestesia locale e non penserà più a questo problemino.
[#5] dopo  
Prof. Massimo Schiavone
24% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2000
Faccia asportare il lipoma da un chirurgo esperto e faccia eseguire l'esame istologico
[#6] dopo  
Dr. Michele Schiano Di Visconte
20% attività
0% attualità
0% socialità
CONEGLIANO (TV)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2005
e' OPPORTUNA L'ASPORTAZIONE DELLA NEOFORMAZIONE CON IL SUCCESSIVO ESAME ISTOLOGICO ANCHE IN CONSIDERAZIONE DEL FATTO CHE LA LESIONE STA AUMENTANDO DI VOLUME