Utente 125XXX
Gentili medici,
la scorsa settimana mi sono recato da una dermatologa per avere un parere riguardo ad una formazione presente sulla gamba sx che è presente ormai da più di 10 anni....la diagnosi è stata:

Dermatofibroma di cm 1,6 zona malleolare dx

La dottoressa mi ha detto che se non ho particolari disturbi posso decidere di tenerlo oppure di asportarlo chirurgicamente......vorrei un vostro parere in merito.
A volte che quado urto contro qualcosa la zona interessata mi provoca leggero dolore e leggere fitte..........l'intervento in cosa consiste?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
con quella diagnosi (istologica o clinica'???) può stare tranquillissimo.
se decide comunque di toglierlo , qualunque metodica (laser, DTC, bisturi, etc) andrà bene.
Cordialità
[#2] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
Si tratta di una lesione benigna, verosimilmente di origine cicatriziale, priva di rischio evolutivo. L'asportazione è consigliata solo per finalità estetiche: si pratica un'incisione con il bisturi e si sutura la ferita chirurgica, come per altri tipi di exeresi. Sono fortemente sconsigliati altri metodi, quali crioterapia o laser, poichè il dermatofibroma tende a recidivare nella stessa sede, spesso con esiti estetici peggiori della partenza.
Cordialissimi saluti
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
senz'altro è possibile rimuovere la lesione con laser e dtc , con ottimi risultati estetici, anche migliori del bisturi, come insegna la mia casistica ventennale. Senza ombra di dubbio.
Certamente bisogna avere una buona manualità ed esperienza, senza la quale ovviamente il risultato estetico latiterebbe . :-)
cordialità
[#4] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Certo, in mani esperte anche le altre tecniche possono essere funzionali. Siamo di fronte ad una lesione piuttosto difficile per il risultato estetico, ecco perchè le ho consigliato la chirurgia come prima scelta se non dovesse avere certezze sull'abilità dell'operatore.
Cordiali saluti