Utente 176XXX
Salve,
due anni fa ho effettuato dei controlli per delle vertigini, l'ecocolordoppler ha evidenziato una lieve estasia della radice aortica il ventricolo sx era di normali dimensioni. a due anni di distanza ho effettuato un controllo e mentre le dimensioni della radice non sono variate è stata evidenziata una ipertrofia concentrica del ventricolo sx. effettuo regolarmente controlli della pressione che è sempre regolare. due ani fa l'holter preessorio evidenzio' valori sulla medi superiore 120-90. ho 39 anni di sesso maschile.
vorrei avere info su questo tipo di problema, mi hanno fatto presente che di solito è l'ipertensione a causare l'ipertrofia...posso 'muovermi' in tranquillità?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Federico Nardi
24% attività
0% attualità
12% socialità
VERBANIA (VB)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Gentile Utente, come correttamente le avranno riferito, nei pazienti con ipertensione arteriosa, non ottimamente controllata, una possibile conseguenza è l'ipertrofia ventricolare sinistra. Consideri che per porre diagnosi di ipertrofia ventricolare sinistra si deve valutare la massa ventricolare e rapportarla alla sua costituzione fisica (spesso viene posta diagnosi dai soli valori dello spessore parietale e settale). Pertanto è utile far controllare il referto ecocardiografico al collega che la segue.
E' comunque importante un corretto follow-up (controllo seriato a distanza di tempo) dell'ectasia aortica, che se isolata spesso anch'essa si correla ad ipertensione arteriopsa.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 176XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dott. nardi
mi hanno informato della connessione con l'ipertensione ma non sembra che ne sia affetto la controllo regolarmente e non direi che i valori che riscontro sono alti anzi...anche l'hotel pressorio fatto due anni fa non segnalava problemi...
la diagnosi differenziale con che si potrebbe fare?
crede ci possano essere problemi nelle cose della vita quotidiana?
la ringrazio
[#3] dopo  
Utente 176XXX

Iscritto dal 2010
p.s.
sono alto 1,75 e peso 77kg
i valori attuali all'eco sono :

vstd 48mm
vsts 31mm
siv 14 mm
pp 12 mm
frazione eiezione 60%
dimen telestolica rad aorta 39mm
dim telestolica atrio sx 38 mm
ancora grazie
[#4] dopo  
Dr. Federico Nardi
24% attività
0% attualità
12% socialità
VERBANIA (VB)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Dai valori ecocardiografici lei dovrebbe avere all'incirca una massa ventricolare di 145-140-150 g/m2, quindi lieve ipertrofia ventricolare sinistra. Dall'Holter pressorio si evince una tendenza ad ipertensione arteriosa diastolica borderline. Pertyanto sarebbe utile un test ergometrico per controllare realmente come si comporta la sua pressione arteriosa.
Piccola postilla, la lieve ipertrofia ventricolare descritta può essere presente anche nei soggetti che svolgono attività sportiva, prevalentemente aerobica, senza pertanto essere considerata una patologia.
Distinti saluti
[#5] dopo  
Utente 176XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dott. nardi
la ringrazio
vedrò solo in settimana il mio medico e come sa l'ansia non è buona cosa.
buon lavoro

[#6] dopo  
Dr. Federico Nardi
24% attività
0% attualità
12% socialità
VERBANIA (VB)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Le consiglio vivamente di lasciare l'ansia a casa in un cassetto, non ci sono dati che possano indurre a preoccupazioni.
Saluti