Utente 222XXX
Salve a tutti, e volevo esporvi la mia situazione per avere un vostro consulto. Sono un ragazzo di 19 anni affetto da sinus pilonidalis fistolizzata, operato per la prima volta 3 anni fà con anestesia totale. L'intervento illustratomi consisteva nell'escissione del sinus e chiusura per prima intenzione. L'intevento tutto sommato è andato bene, nonostante la grande cicatrice. Circa un anno fà noto nella regione sacro-cocigea un rigonfiamento proprio nella zona dove si trova la cicatrice. All'inizio vengo tranquillizato dal mio medico di famiglia, però, provando sempre più dolore e con febbre alta, mi reco al pronto soccorso dove mi dicono che avevo in corso un'infezione. Con anestesia locale mi drenano il sinus, e mi comunicano che devo essere rioperato per recidiva. Questo Aprile vengo rioperato sempre in anestesia totale da un'equipe di 3 medici, che suturano la ferita e applicano un drenaggio che ho tenuto due settimane dopo l'intervento. Dopo diverse medicazioni, circa 10, mi dicono che non era più necessario vederci. Circa un mese fà noto il solito rigonfiamento, ma non ci faccio molto caso, forse spaventato dall'idea di un nuovo intervento. Inoltre vedo la presenza di una fistola. Domenica scorsa, mentre stavo seduto, sento un forte dolore e noto sul pantalone una grande perdita siero-ematica. Decido di recarmi immediatamente al pronto soccorso, ma non sanno dirmi niente che gia non sapessi: devo di nuovo essere operato per recidività. Sottolineo inoltre il mio pero: 123 Kg per un metro e 85 cm, perchè so che il mio peso non contribuisce alla guarigione. Ora vorrei sapere un vostro parere, se cambiare asl e quindi chirurgo, oppure se la recidività non è imputabile al chirurgo che mi ha operato, oppure comportarmi per cercare di risolvere il problema, considerando che a causa della maturità non vorrei essere operato durante quest'anno scolastico. In attesa di risposta, ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
le recidive dopo asportazione di sinus pilonidalis sono purtroppo relativamente frequenti, a prescindere dalla esperienza della equipe chirurgica.
La seconda recidiva potrebbe far propendere verso la scelta della guarigione "per seconda intenzione".