Utente 127XXX
Ho 27 anni . Ho il frenulo del pene leggermente corto che però non mi ha mai dato problemi seri . Ho anche la pelle del prepuzio poco elastica e quando il glande è coperto noto sotto la corona una anello attorno al pene duro . Tutto questo cmq non mi ha mai dato problemi di nessun genere. Ho avuto sempre rapporto con donne j maniera non costante e relazioni superficiali . Ora ho un relazione con una ragazza da un anno. Lei era vergine all'inizio era difficile . Ora piano piano le cose funzionano . Il mio problema è il seguente.

- Quando la penetro senza preservativo faccio molta fatica o proprio non riesco
- Sempre senza il preservativo avverto un fastidio alla punta del pene
- Mi capita di non riuscire a durare abbastanza quando la penetro

Possibile che soffra di eiaculazione precoce ? Essa può essere data dal fatto che la mia ragazza ha la vagina ancora un po stretta ? Possibile che il frenulo sia il problema ? Il fatto è che se mi capita di bere alcolici , duro molto o addirittura riesco ad eiaculare solo quando lo voglio . Quindi puo essere solo una cosa mentale ? Cosa mi consigliate ? Ciao e grazie delle risposte ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
è possibile che una vagina stretta sia una concausa di quanto ci racconta.
per togliersi i dubbi sulla sua situazione anatomica dovrebbe però sottoporsi a visita per obiettivarli ed eventualmente risolverli.
cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cario lettore,

la "durata" dei rapporti sessuali può dipendere dalla eiaculazione che può essere "veloce" o dalla rigidità del pene che potrebbe non "durare" troppo.
qualche volta sono problemi anche emozionali a influire sulla durata dell'erezione.
se si sente "disturbato" vada a farsi una chiacchierata ed una visita con un andrologo
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
Dall'andrologo c'ero stato circa 10 , quindi a 17 anni , e non ero ancora sessualmente attivo se non con l'autoerotismo . Mi aveva già detto che avevo il frenulo leggermente corto . Forse il fatto di avere una partner fissa a cui voglio bene mi crea ansia . Volevo chiedere comunque come mai se bevo qualche alcolico , non intendo ubriacarmi , ma mi basta anche un paio di bicchieri di vino , che i problemi di controllo dell'eiaculazione spariscono . Quindi cosa scatta ? L'alcol ha qualche effetto fisico o è solo una cosa mentale ? Se fosse una cosa mentale vorrei capire come risolverla senza ricorrere al "trucco" del bere . Cmq andrò di sicuro a fare una visita . Grazie
[#4] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Gentile lettore,


le bevande alcoliche a basso dosaggio possono avere l'effetto descritto.

tuttavia, approfitti della visita andrologica per capire se c'è un problema reltivo alla scarsa mobilità del prepuzio o del frenulo che possa essere gestito dall'esperto.


cordialità
[#5] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
Ho la visita urologica il 16 dicembre ma vorrei fare qualche domanda solo per sgombrare la mia mente da teorie o cercare di avere qualche risposta alle mia domande . Ho notato nuovi indizi o comunque cose che i sembrano importanti per una diagnosi :

- l'alcool riesce a non farmi venire o ad avere un controllo perchè anestetizza o perchè agisce sul cervello ?

- all'inizio del rapporto quando mi viene praticato il sesso orale , erezione è velocissima , e mi basta pochissimo per venire non appena il glande è stimolato , se però mi fermo un paio o piu' di volte per frenare lo stimolo a venire allora poi tutto diventa "normale" , cioè riesco a essere stimolato senza però venire . Puo' essere a causa della troppa eccitazione ?

- facendo un po di respirazione e rilassamento e in piu' esercizi per tonificare il muscolo PC, ho notato dei miglioramenti molto importanti

- dopo il rapporto mi è capitato di avere puntini rossi sul glande che spariscono dopo qualche ora o il giorno dopo

- ho provato ad usare la crema anestetizzante per vedere se era un problema di sensibilità e le cose sono migliorate , pero ho provato solo con la masturbazione

- durante il rapporto non riesco a dare spinte profonde o veloci perchè il risultato sarebbe l'eiaculazione

- ho avuto un paio di volte urina torbida , un paio di volte fastidio durante la minzione nella parte finale dell'uretra puo' essere una infezione a causare questo scarso controllo , da piu' di un anno ?

Grazie del tempo concessomi per le risposte