Login | Registrati | Recupera password
0/0

Fase post-ovulatoria

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011

    Fase post-ovulatoria

    Ho letto sull'enciclopedia che la fase post-ovulatoria (fase luteinica) di un ciclo mestruale dimostra regolarità e dura da 10 a 16 giorni a seconda della donna. Nel senso che in certe donne può durare 10 e in altre 16 giorni. Però una volta stabilito che in me dura 12 giorni questo dato rimane fisso e sarà sempre 12 in ogni mio ciclo.
    La mia prima domanda è: mi conferma che quello che dico è vero?
    Seconda domanda: mi spiega per favore come si calcola?
    Terza domanda: nulla può influire la durata della mia fase luteinica? Mi spiego meglio: stress, emozioni forti, ansia possono alterare questa durata oppure possono solo ritardare l'ovulazione e quindi prolungare semmai soltanto la fase pre-ovulatoria?
    Grazie per il consulto.



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 504 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia
    Patologia della riproduzione umana

    Risponde dal
    2006
    Gentile signora,
    non è proprio così. Il corpo umano non ha la regolarità di un orologio e molti aspetti esterni ed interni possono interferire.
    La prima fase del ciclo, detta follicolare può essere molto variabile anche se nella maggioranza delle donne dura 10 - 16 giorni circa, una volta però che è avvenuta l'ovulazione il follicolo si trasforma in corpo luteo e , se non si impianta la gravidanza dopo 12 - 14 giorni perde la sua ttività e l'endometrio si sfalda provocando la mestruazione.
    Quindi la prima fase del ciclo può avere una durata varia, la seconda ha una durata fissa tra i 12 e i 14 giorni.
    Spero di averle risposto.
    Un cordiale saluto


    Elisabetta Chelo
    www.centromedicocerva.it
    www.centrodemetra.com

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Gentilissima dottoressa Elisabetta Chelo,
    ho bisogno del suo consulto, se lei è così gentile da rispondermi:
    ho avuto l'ultima mestruazione il 18 ottobre, ieri nell'asciugarmi con la carta igienica ho notato delle piccolissime gocce di sangue rosso vivo (saranno state 3-4 gocce non di più) insieme al muco fertile. Gli stick ovulatori mi hanno segnalato ieri come giorno dell'ovulazione. L'altro ieri sera ho avuto dei dolori alla bassa schiena (un dolore lieve ma diffuso e costante). Sono 13 anni che ho le mestruazioni e non mi era mai successo di perdere goccine di sangue durante l'ovulazione. E' normale? Influisce con un possibile concepimento?
    grazie per la risposta, sono un po' preoccupata.
    Ho la visita dalla ginecologa il 22 di questo mese, ma se lei mi da intanto un suo parere mi tranquillizzo.
    Cordiali Saluti.




  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 504 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia
    Patologia della riproduzione umana

    Risponde dal
    2006
    Gentile signora,
    le perdite ematiche durante l'ovulazione sono un fenomeno abbastanza frequente e ben noto. Derivano dalla rottura del follicolo e non c'è nessun motivo di preoccuparsi. Inoltre una perdita ematica così modesta non interferisce in alcun modo con le sue possibilità di concepimento.
    Cordialmente


    Elisabetta Chelo
    www.centromedicocerva.it
    www.centrodemetra.com


Discussioni Simili

  1. Mancanza di ovulazione
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27/09/2011, 08:39
  2. Follicoli ovulazione
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 28/09/2011, 10:24
  3. Sono dovute alla ovulazione
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 08/10/2011, 15:14
  4. Pillola ovulazione
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 08/10/2011, 20:09
  5. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 21/10/2011, 12:58
ultima modifica:  14/04/2014 - 0,06        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896