Utente 667XXX
Salve: sono una ragazza di 33 anni. Circa due settimane fa sono finita al pronto soccorso con una forte crisi di ansia. Mi hanno riscontrato la pressione alta 180/100. Mi hanno dato 5 gocce di En, presumo che è un calmante (5 gocce), cosi è scritto sulla carta e lasex credo. La pressione dopo 10 minuti e diminuita a 140/90 e mi hanno rimandato a casa. Il giorno seguente la pressione era 110/70. Da quel giorno misuro sempre la pressione. Mattino quando mi alzo i valori sono 120/80 110/70 pomeriggio 105/65-120/80 dipende dai giorni e la sera quando torno dal lavoro sempre quelli del pomeriggio. Dal lavoro torno tardi, intorno a mezzanotte. Fin qui ci siamo tutto nella norma.Il probblema mio inizia appena mi metto al letto x dormire. inizio a sentire un po di ansia e vi può sembrare strano ma ho la sensazione come se delle onde delle sangue misalisserò dai piedi alla testa. Mi alzò mi misuro la pressione e valori si alzano da 150/90 a 170/100 dipende dalle sere. Prendo 10 gocce di xanax e la pressione scende a 140/85-90 .Cosi riesco a dormire. lLa domanda che vi pongo Cari Dottori è cosa devo fare? La mia vita e diventata impossibbile . Non riesco vivere più senza misurarmi la pressione. Ho paura ke arrivi sera x non avere i sbalzi pressori. E poi una cosa curiosa ke quando la pressione misuro a casa va tutto bene se lo fa il medico ho dei vallori accelerati. Mi spiegate per piacere ke mi sta sucedendo? quali rischi corro? Che cosa devo fare? Soffro di ipertensione? Ho dimenticato di dire che il Xanax mi ha prescritto il mio medico curante.Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
A parte il fatto che una donna non dovrebbe impiegare le K e le x come una ragazzina che scrive sms al fidanzato...
Lei non ha alcuno sbalzo pressorio, ma solo modeste oscillazioni dei valori della pressione arteriosa.
Il metodo più semplice è di registrare un Holter pressorio delle 24 ore.
Cordialità
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 667XXX

Iscritto dal 2008
Grazie Dottore, Mi scusi per x e per le k.. Forse ho sbagliato a porre una domanda. Queste oscillazioni dei valori pressori possono dipendere dal ansia? Ho dimenticato di dire che ho fatto ecg sotto sforzo e la pressiono sotto sforzo massimo era 130/80. Poi ieri di nuovo mi sentivo tanto tesa ho misurato la pressione 150/100. Dopo 10 gocce di Xanax 120/80.Mi devo preocupare? devo prendere le medicine per la pressione? esiste ipertensione "serale"? Se è cosi gentile a rispondere..non so quanto serve il holter pressorio visto che la pressione me la misuro da sola ogni tre secondi.. Garazie. Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le oscillazioni pressorie che lei riporta sono chiaramente legate al suo stato ansioso. Proprio per averne conferma le ho consigliato un Holter pressorio, il cui risultato la tranquillizzera'.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#4] dopo  
Utente 667XXX

Iscritto dal 2008
Caro Dottore.
io e il mio medico curante abbiamo preso in considerazione Holter pressorio però io ho un problema; appena sento gonfiare il manicotto del apparecchio vado in ansia e purtroppo i valori pressori non credo che ci saranno corretti. Dopo l'ultimo acesso al pronto soccorso x la crisi di panico con valori pressori 180/115. Le prescrivo la anamnesi e tutto il resto della visita cardiologica che mi è stata fatta.
ANAMNESI: Familiarita per morte improvisa. Nevrosi d'ansia. Ricorrenti crisi di panico, in genere con riscontro di alterati valori di P.A., che misura peraltro molto freguentemente a domicilio.
Prolasso mitrale
Terapia domicilaiare Entact 10ml cp da tre giorni. Xanax al bisogno
Viene in PS soccorso per lo stato di agtazione con sensazione di estremits fredde, cardiopalmo e fugace vertigine, seguito al rilievo domiciliare di elevati valori di P.A. dopo misurazioni successive e continue.
VISITA: asintomatica. Riferisce cefalea.
CUORE: toni ritmici. Soffio olosistolico puntuale(1-2/6)
TORACE:non rumori da stasi
P.A: 170/105mmHg. Polsi presenti e simetrici
ECG: Ritmo sinusale. Scarsa progressione di r sulle precordiali dx. Non alterazioni della ripolarizzacione di significato ischemico
ECO: Normali dimensioni striali. Aorta tricuspide con seminulari elastiche. Prolasso olosistolico di entrambi foglietti mitralici. Ventricolo sinistro di normali dimensioni e spessori. non deficit contratili, con movimento paradosso del SIV. Aorta toracica esplorabile nei limiti. Pericardio indenne. Al doppler, lieve insuficenza mitralica tricuspidale di scarso significativo emodinamico.
Alla fine dalla visita la P.A. =165/95

Conclusioni: NEVROSI D'ANSIA CON RISPOSTA IPERTENSIVA VEROSIMILMENTE REATTIVA.
Il mio medico curante mi ha prescritto Il Lobivon 5mg di prendere una volta al giorno.
Il mio psichiatra mi ha tolto entact e prescritto dei rilassanti a base di erbe e il Xanax " volte al giorne Di 7 gocce
Dopo due girni di cura con il Lobivon la pressione misurata dal mio medico curante era 140/80. Devo confessare una cosa da quando i miei famigliari mi hanno nascosto l'apparecchio per misurare a pressione non ho più le crisi di ansia forte e di panico.
Visto che era cosi gentile da rispondermi prima, potrei sapere la sua opinione su tutto questo? A devo dire che al Pronto soccorso non mi hanno dato niente per abassarmi la pressione. Mi deve scusare per la gramatica ma l'italiano non è la mia lingua madre.
Cordialita'
U
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi pare che la sua terapia sia stata perfettamente impostata.
Cerchi di stare più serena. Non c'è niente di cui aver paura.
Stia lontana da alcolici, da caffeina, teina ed, ovviamente , il fumo
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#6] dopo  
Utente 667XXX

Iscritto dal 2008
Carissimo Dr.

Visto che è sempre cosi gentile a rispondere vorrei farle una domanda o discrivere un problemino. da quando sto assumendo Lobivon 5 mg al giorno, sembra che la mia pressione sia stabilizzata benissimo. la mattina 110/70 appena alzata, pomeriggio 120/70 130/80, 105/60 dipende dai giorni, misurata dal mio medico curante 130/70 130/80 e fin qui va tutto bene. Ieri sera mi sentivo bene, ansiosa come sempre, la sera ho misurato la pressione la prima volta 160/100 ho (fatto le scale di casa) e 1 minuto dopo 140/90 poi 120/80 poi 135/85 tutto in arco di qutro, cinque minuti. Sta
mattina la pressione 115/70. Ma è normale questa oscilazione della pressione. Forse il farmaco è sbagliato? Che cosa ne pensa Dr.

Saluti.U.





[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il Lobivon e' stata un'ottima scelta come vede. Il fatto che talor alei ritrovi qualche valore elevato fa parte fella fisiologia .
Si tranquillizzi ed invece di stare di fronte al PC ed allo sfigmomanometro esca di casa e si diverta, si distragga, come si addice ad una giovane donna della sua eta'.
Dia retta.
Con cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#8] dopo  
Utente 667XXX

Iscritto dal 2008
Grazie gentilissimo come sempre. Non sa quanto mi è stato d'aiuto. Ci sto lavorando sopra sul ansia e di non stare allo sfigmomanometro:) e sto iniziando a capire ke i miei rialzi pressori sono provocati dal ansia e dalla mia fissazione sulla pressione. Grazie ancora e magari fossero tutti disponibili come lei.
Buona giornata Dr.
[#9] dopo  
Utente 667XXX

Iscritto dal 2008
Mi chiedo solamente se potrò mai fare al meno di questa pastiglia. Il pensiero di prenderla a vita non mi piace per niente. Pensa se sarà mai possibile di toglierla?
Saluti.
[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
È un falso problema, dal momento che il beta bloccante a piccole dosi è il carico più protettivo per cervello e cuore.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#11] dopo  
Utente 667XXX

Iscritto dal 2008
Se ho capito bene io non soffro di ipertensione . Mi sono tranqulizzata e la pressione e tornata nella norma questo vuole dire? grazie.
Saluti
[#12] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi pare che abbia compreso tutto, arrivederci
cecchini
[#13] dopo  
Utente 667XXX

Iscritto dal 2008
comprendo tanto ma forse non voglio crederci in qello che comprendo. Oggi dal curante per il problema del collp gonfio la pressione 150/70
E come faccio stare tranquilla? sta sera 135/80
Quanto vorrei non misurarmi più la pressione non prendere più le medicine e bermi una birra....
Saluti
[#14] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Senta mi pare di averle risposto molte volte, con precisione e con cordialità.
Lista abusando della mia educazione. Faccia ciò che crede
Con questo la saluto
Cecchini
[#15] dopo  
Utente 667XXX

Iscritto dal 2008
Mi dispiace molto. Non volevo abusare della sua educazione e aprofittare della sua profesionalita.Non era nella mia intenzione. Ci sono momenti in quali delle piccole spegazioni da parte vostra a noi ansiosi anzi parlo per me ci fanno stare tranquilli. Magari a Lei può sembrare una stupidagine che io donna sana di 33 anni mi preocupo troppo della mia pressione arteriosa, però purtroppo ho questo problema. Lei è un cardiologo e per lei é tutto chiaro e tutto facile da capire. Se sapevo tutto non mi rivolgievo a Lei Dr.
Con tutto il rispetto U.