Utente 223XXX
Buongiorno, a mio figlio è stata tolta una ciste plantare ca 2 mesi e mezzo fa, i punti erano di quelli che cadono da soli, dopo un mese ho dovuto farli togliere perché non ancora caduti. A distanza di ca 2 settimane ha avuto un infezione alla ferita e a furia di impacchi è uscito un punto, dopo altre due settimane altra infezione e con gli impacchi è solo rientrata l'infezine ma non è uscito nulla. Mi hanno detto che rigetta i punti assorbibili e bisogna solo aspettare che escano, però lui può cmq fare tutto (camminare correre ecc...). Mi chiedo è possibile che i punti si possano ancora riassorbire considerato che non sono passati i 3 mesi, oppure devono per forza essere tirati fuori? e se non escono?? io sto continuando a fare impacchi la notte cercando di ammorbidire la ferita, ma non so se è sufficiente. grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
A volte questo tentativo di rigetto tende a stabilizzarsi ed in tal caso è possibile che si riassorbano.
Purtroppo in altre si assiste al completo rigetto con il disagio che ci descrive.