Utente 209XXX
Salve sono un ragazzo di circa 20 anni....da 3 giorni ho preso credo una raffrescata in quanto presento sintomi come raffreddore molto forte mal digola tosse senso di oppressione ecc...

Ieri l'altro sera prima di cena ho preso una bustina di oki visto l'impossibilità di chiamare il dottore di domenica.....in seguito verso le 2:00 al non passare dei sintomi ho assunto 2 compresse da 500 ciascuna di tachipirina....
Il giorno dopo sono andato dal dottore che mi ha prescritto aspirina e degli integratori per le difese....
Torno a casa pranzo e prendo una bustina di integratore ma non l'aspirina c che non l'avevo e per disguidi con i miei non sono riuscito a procurarmela....la sera prima di andare a scuola (serale) noto uno strano sfogo sul collo...tiro giù la maglia e anche li era presente...praticamente collo e gran parte del torace coperti da piccoli puntini in rilievo leggermente rossi...ma non tanto arrossati....li per li non ci ho pensato perchè dovevo andare a scuola....tornato riassumo tachipirina come la volta scorsa visto l'aggravarsi dei sintomi e non possibilita di assumere aspirina....oggi ho chiamato il dottore che mi ha dato l'antibiotico (cefixoral).....ho preso una compressa, però lo sfogo rimane...e non capisco se aumenta oppure no...non è molto fastidioso però un pò noia da....già mi successe qualche mese fa asumendo dei farmaci non mi ricordo....
Comunqueora m'è presa la fobia....possibile sia stata la tachipirina? e prendendo l'antibiotico potrei peggiorare?? sono a rischio shock?? è fatale?? cosa mi può succedere? ho paura che si aggravi lo sfogo provocando altre cose più gravi.....sono molto ipocondriaco per favore se potete ditemi la vostra opinione...aiuto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Buonasera.
Da come la racconta non sembra nulla di preoccupante. L'eruzione cutanea potrebbe anche essere correlata all'assunzione della Tachipirina, ma per fare delle ipotesi concrete (ed eventualmente dei test) bisognerebbe vedere di che "sfogo" si tratta, così come si dovrebbe approfondire la storia delle presunte pregresse reazioni. Si faccia vedere almeno dal Suo medico curante.
Saluti,