Utente 222XXX
salve, ho 28 anni e sono un infermiere di cardchirurgia.. Circa un mese fa ho avuto un dolore che mi ha provocato del formicolio che saliva dal torace fino alla testa, questo sintomo l'ho avuto una volta sola anche la scorsa estate, invece adesso mi è accaduto più di una volta.. Lavorando in ospedale ho effettuato tutti gli esami: ecocardiogramma, esami ematochimici, Rx torace, elettrocardiograma ma tutto e risultato negativo, solamente all'elettracardiogramma è risultato una Ripolarizzazione precoce (sn uno sportivo).. Al pronto soccorso mi hanno detto che si può trattare di ansia.. Non ho fatto la prova da sforzo xchè il dott mi ha detto che a causa della ripolarizzazione precoce mi potrebbe risultare positiva.. Secondo voi dovrei effettuare altri esami più specifici tipo TAC o altri esami?? grazie per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Il sintomo descritto non è ascrivibile in prima istanza ad un problema cardiaco, quindi non credo necessario indagare ulteriormente in tal senso.
Comunque, la ripolarizzazione precoce non è un criterio di esclusione dal test da sforzo: un cardiologo esperto in ergometria sa perfettamente come interpretare le alterazioni morfologiche della ripolarizzazione.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Salve gentili dottori, ancora molto spesso presento dei dolori che mi provocano un senso di spossatezza... Avevo già fatto vari esami, con esito negativo quali ECG con ripolarizzazione precoce, ECO, ma nn capisco da dove derivano questi dolori, credetemi li sento al cuore.. Volevo fare alcune domande, le patologie dell'aorta toraco-addominale sugli esami ematochimici e sull' ECO risulta qualcosa? Sull'eco-addome si riesce a vedere un aneurisma, oppure è consigliato fare una tac toraco-addominale??Mi consigliate di fare un ECG sotto sforzo o un holter?? Quali sono i sintomi in caso di aneurisma dell'aorta? Grazie per l'attenzione, ma sn convinto che i dolori sono cardiaci..
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Un aneurisma dell'aorta addominale è perfettamente evidenziabile all'ecodoppler e NON dà sintomi come quello da Lei descritto. Se può servire a tranquillizzarLa sul buon stato di salute del Suo cuore, pratichi pure un test da sforzo, come già consigliato nella precedente replica.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Salve gentile dottore, cmq io continuo ad avvertire delle fitte al petto, nn al centro ma leggermente a sx... Ho effettuato la prova da sforzo su ciclette, e il dottore mi ha riscontrato una leggera ipertensione, ma coronarie cn un buono apporto di ossigeno e mi ha consigliato di effettuare gli esami renina-angiotensina aldosterone che nn ho ancora effettuato... lei cosa mi consiglia?? Grazie x l'attenzione
[#5] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Come previsto, le fitte al petto non sono riferibili ad un problema coronarico.
Pratichi pure gli esami consigliati dal collega per un corretto inquadramento della Sua (allo stato presunta) ipertensione.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Salve gentili dott. A distanza di mesi vi posso dire che i dolori ci sn, uno proprio un ora fa.. Ma nn è un semplice dolore, è tipo dolore/bruciore e sempre cn quel formicolio che arriva alla testa, ho paura... Cosa mi consigliate di fare?? Grazie
[#7] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
In assenza di novità, anche a distanza di mesi l'ipotesi di un'origine cardaca del sintomo sembra molto improbabile. Con una visita diretta il Suo medico potrà meglio orientarsi sulla possibile diagnosi.
Cordiali saluti