Login | Registrati | Recupera password
0/0

Gastropatia erosiva

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010

    Gastropatia erosiva

    buonasera e grazie per la disponibilità che avete sempre avuto ad ogni quesito!è da anni che ho la gola sempre piena di muchi,dalla mattina al risveglio(maggiormente) fino alla sera quando vado a dormire,ho fatto 1 anno fa la gastroscopia e dai risultati è uscito:Gastropatia erosiva con atrofia foveolare;"reattiva"(iperplasia fibro-muscolare),endogena.hp negativo.-da segnalare la presenza di muco,cardias beante,risalito di 2 cm circa.La mucosa antrale appare lievemente iperemica.
    soffro anche di allergia alle graminacee che si manifesta quasi tutto l'anno.
    ,cosa posso fare per ridurre questi muchi?qual'è la cura che devo seguire?



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 2794 Medico specialista in: Chirurgia dell'apparato digerente
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva

    Perfezionato in:
    Chirurgia generale
    Colonproctologia

    Risponde dal
    2002
    La sintomatologia sembra compatibile con un reflusso per il quale sono indicati una dieta e terapie specifiche, se indicato. Se desidera puo' approfondire:

    http://www.medicitalia.it/minforma/Gastroenterologia-e-endoscopia-diges

    http://www.medicitalia.it/minforma/Gastroenterologia-e-endoscopia-diges


    Dottor Andrea Favara
    http://www.andreafavara.it

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    il medico che mi ha fatto la gastroscopia mi ha dato come cura:
    pariet 10 mg mattina a digiuno
    peridon 20 minuti prima dei pasti principali
    gadral bustine lontano dai pasti
    guradando su internet le diverse sostanza mi sembra un po troppo come cura
    cosa mi consigliate di fare,nn voglio prendere troppe cose,cosa posso eliminare?grazie anticipatamente



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 2794 Medico specialista in: Chirurgia dell'apparato digerente
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva

    Perfezionato in:
    Chirurgia generale
    Colonproctologia

    Risponde dal
    2002
    La terapia appare appropriata, eventuali modifiche vanno comunque concordate col collega che le ha prescritte.


    Dottor Andrea Favara
    http://www.andreafavara.it

Discussioni Simili

  1. Sincope dovuta a??
    in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27/09/2011, 20:41
  2. Referto gastroscopia
    in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 29/09/2011, 14:17
  3. Soffro da anni
    in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 25/09/2011, 21:25
  4. Gastropatia
    in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23/09/2011, 23:28
  5. Sensazione di nodo in gola
    in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 05/10/2011, 13:45
ultima modifica:  17/11/2014 - 0,09        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896