Utente 201XXX
buongiorno sono molto preocupato e da qualche tempo che ho la pressione arteriosa alta 150/100 pertanto ho fatto diverse visite che elenco:
1) ecolordoppler: conclusioni- Asse carotideo destro : ispessimento medio intimale di grado moderato (0,99 mm) su tutti i distretti esplorati in assenza di lesioni stenosanti. Asse carotideo sinistro: ispessimento medio intimale di grado moderato (0,87 mm) su tutti i distretti esplorati in assenza di lesioni stenosanti.
2)esamenecolordoppler cardiaco: conclusioni - ventricolo sx di normali dimensioni, cinesi e spessori parietali, alterato (grado 1) il riempimento alla valutazione doppler transmitralica.Bulbo aortico di dimensioni ai limiti superiori (36 mm), media iperecogeneticità strutturale, separazione sistolica delle cuspidi, nei limiti.Atrio sx di normali dimensioni.Ventricolo dx di dimensioni aumentate.VCI di dimensioni ai limiti alti, collassabile con gli atti del respiro.Minimo spazio pericardico.
3) test da sforzo: conclusioni- Test massimale (88% della FCMT), positivo dubbio (sottoslivellamento ST di tipo diagnostico e dolore toracico all'acme) per ischemia miocardica inducibile. Eccessivo l'incremento pressorio.Durata per tutto il test di frequente extrasistolia ventricolare e sopraventricolare, isolata. grazie devo avere paura?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se il tracciato ECG e' sospetto , come lei lo riporta (sottoslivellamento tratto ST+ dolore) c'e' indicazione ad una coronarografia, specie sse lei avesse familiarita' per cardiopatia ischemica e/o ictus.
L'ecografia moistra una forma iniziale di cardiopatia ipertensiva ed e' pertanto consigliabile iniziare terapia anti-ipertensiva. Fondamentale la correzione di eventuali altri fattori di rischio: sovrappeso, ipercolesterolemia. Se lei fosse fumatore deve interrompere immediatamente tale abitudine.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
Buon pomeriggio, la volevo ringraziare per la risposta e visto che ci sono le volevo far sapere che non ho familiarità per cardiopatia ischemica e/o ictus in quanto i miei genitori sono morti per tumore (seno e stomaco), io invece nel 2007 mi hanno fatto un escissione per melanoma maligno (tutti i controlli oncologici semestrali finora sono OK).Visto che ci sono dott. le volevo chiedere un'altra cosa, quando nella risposta dice l'ecografia mostra una forma iniziale di cardiopatia, questa viene riscontata dal test da sforzo o dall'ecolordoppler. Inoltre non sono fumatore ma leggermente sovrappeso si.......grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
da entrambi (elevata risposta pressoria allo sforzo, alcuni indici rilevbabili all'eco).
La prova da sforzo induce a consigliarle un approfondimento della situazione coronarica, come le ho detto.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#4] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
grazie di cuore per la risposta. il giorno 26/09/2011 ho effettuato un holter pressorio e le conclusioni sono la seguente: il monitoraggio della pressione arteriosa sistemica delle 24 ore ha registrato valori pressori medi superiori ai limiti della norma secondo le linee guida ESH 2007 (ipertensione sistolica diurna moderata, ipertensione sistolica notturna borderline, ipertensione diastolica diurna e notturna lieve). accentuazione del calo pressorio notturno a carico della componente sistolica.
inoltre ho effettuato un normale ECG conclusioni: Bradicardia sinusale 65bp, anomalie aspecifiche della fase di ripolarizzazione. Scusi dottore che significa anomalie aspecifiche della fase di ripolarizzazione?.... la ringrazio anticipatamente
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
significa che non sono granche significative.
torno a suggerirle la coronarografia. arrivederci. cecchini
[#6] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
il medico mi ha consigliato di fare una scintigrafia miocardica cosa ne pensa grazie
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Certo che la può fare, ma se l ECG da sforzo è positivo per ischemia e dolore è inutile che lei faccia una scintigrafia per essere ulteriormente esposto a radiazioni, dal momento che qualunque sia l esito la coronarografia sarebbe consigliata.
Cordialmente
Cecchini
[#8] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
buon pomeriggio dott. ho ritirato oggi il referto di scintigrafia miocardica risultato:
1) tomoscintigrafia miocardica da sforzo e ridistribuzione per la valutazione della riserva coronarica: dopo sforzo e tardivamente assenza di riduzioni significative dell'attività regionale.

2) angiocardioscintigrafia/QG SPECT: Dimensioni ventricolari normali.
funzione ventricolare sinistra normale (frazione d'eiezione 66).

3) prova da sforzo al cicloergometro: carico di lavoro raggiunto:175 watt
base FC 90 - PA 140/80 mmHg DP 12.600
Acme FC 155bmp (91% FCTM) - PA 210/80 mmHg DP 32600
alterazioni non significative del tratto ST-T
comparsa di dolore toracico.

conclusioni: PS apparentemente positiva per sintomi a 91% della frequenza cardiaca teorica massima.
buona tolleranza allo sforzo.

Scusi dottore cosa significa: PS apparentemente positiva per sintomi al 91% della frequenza cardiaca, mi devo preocupare o il resto della scintigrafia e nella norma?
aspetto con ansia la sua risposta grazie.
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Significa quello che le avevo detto prima che lei eseguisse la scinti: deve programmare una coronarografia.
cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#10] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
Dottore la ringrazio infinitamente per la risposta, ho già prenotato la visita cardiologica.
Scusi dottore ritornando alla scintigrafia, il referto dice assenza di riduzioni significative dell'attività regionale, dimensioni ventricolari normali, frazione d'eiezione 66%, alterazioni non significative del tratto ST-T e buona tolleranza allo sforzo, scusi la mia ignoranza in materia, ma questo non è una cosa buona?

[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Si certo. Significa che il suo cuore ha un volume normale e che pompa bene. MA la risposta che hanno dato dice un'altra cosa. LA chiarisca con i Colleghi che le hanno refertato la scintigrafia.
Cordialmente
cecchini
[#12] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
grazie nuovamente per la risposta dottore, le volevo chiedere ma io in definitiva cosa ho, nel senso che tipo di patologia ho, non riesco a capire se ho la cardiopatia ischemica o qualcos'altro .... aspetto con ansia grazie
[#13] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
mi scusi tanto dottore tra 3 giorni avrò la visita cardiologica, comunque ho provato a contattare i medici della scintigrafia ma la segretaria mi dice sempre che è impegnato, in definitiva siccome nella scinti c'è scritto solo le parole o i termini medici di cui alla precedente risposta, ecco io volevo sapere l'esatta patologia che ho nel senso che nell'ultimo referto c'era scritto tante cose tranne il nome della patologia.....scusi tanto dottore la mia ignoranza....la ringrazio anticipatamente
[#14] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi ,da come e' descritta la scintigrafia parrebbe NEGATIVA per ischemia, ma nelle conclusioni c'e' scritto POSITIVO per sintomi al 91% della frequenza massima teorica. Quindi e' una contraddizione in termini che il suo cariololo le sapra' di certo dirimere tra 3 giorni
Cordialmente
cecchini