Utente 222XXX
salve.
volevo esporle il mio problema. ho avuto un rapporto sessuale a rischio un mese fa, preciso a rischi molto basso penso in quanto la penetrazione è durata davvero poco in quanto neanche un minuto dopo ho indossato il preservativo.
dopo sintomi vari ho fatto il test hiv 1 2 il cui esito ieri ha dato negativo.
respiro di sollievo...fatto sta che oggi mi sono accorto di avere sul dito medio della mano sx la pelle che non aderiva per niente all'unghia e un piccolo alone bianco-giallo proprio in prossimità di dove dovrebbe essere l'attaccatura...
ora mi chiedo potrebbe questa essere candidosi e quindi riconducibile ad hiv???
sono ricaduto nel panico piu totale...
[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Niente panico..
Se il segno persiste solo una visita dermatologica.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Lei quindi esclude un sintomo di candidassi riconducibile ad HIV??
[#3] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
la candidosi non è da HIV ma più precisamente è da AIDS ovvero da sindrome da immunodeficienza acquisita: direi che leggendo il suo consulto siamo più che lontani..

saluti
[#4] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille per la risposta celere. Da cosa puo essere causata allora questa infezione che si sta manifestando sull unghia??? Lei esclude a priori che io abbia sintomi da candidosi che si manifestino nel periodo di sieroconversione dove è possibile risultare negativi al test HIV??
[#5] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Mi spiego meglio, ipotizzando una siero conversione attuale, è possibile risultare negativi al test HIV effettuato 2 giorni fa con sintomi che persistono da settimane prima dall'effettuazione del test? Grazie in anticipo
[#6] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
ritengo utilissima la visita dermatologica: deve considerare che di malattie cutanee ce ne sono migliaia e che tutte queste quasi costantemente non c'entrano nulla con l'HIV

saluti
[#7] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Salve sono costretto a riprendere questo argomento in quanto sono perseguitato dagli incubi.. Ho una grandissima paura di aver contratto l'aids. L'ultimo contatto a rischio molto basso l'ho avuto verso la fine di agosto. Poi il 29 settembre ho fatto il test HIV 1 2 risultato negativo. Ho continui dolori alla schiena( forse dovuti al lavoro che faccio? Barista) e da una settimana una tosse secca con un po' di muco.. Ora pero mi sono accorto di avere la lingua metà bianca, precisamente la parte vicino alla gola quindi quella dietro mentre la meta davanti e perfettamente normale.. Sono terrorizzato aiutatemi