Utente 157XXX
Gentili Medici,
vorrei un vostro consulto su ciò che mi è successo oggi pomeriggio.
Ero tranquillamente seduta in poltrona dopo pranzo e ho cominciato ad avvertire un fastidioso formicolio a entrambe le mani. Mi sono spaventata vedendo che non passava e che non era il solito formicolio che avverto quando tengo la mano in una posizione scomoda. Ho cominciato ad avvertire anche delle vertigini e ho sentito il bisogno di alzarmi dalla poltrona, di scappare da quella situazione che però in sè non aveva niente di spaventoso. Sentivo il cuore battere fortissimo, camminando il formicolio è passato e mi sono calmata.
Un'ora dopo circa stavo chiacchierando con una mia amica ma non riuscivo a svagarmi come al solito e continuavo a pensare a quello che mi era successo prima. Le mani hanno ricominciato a intorpidirsi sentivo prima un forte calore al viso e mi sono agitata ancora di più. Non ho detto niente alla mia amica di quanto mi stava succedendo e ho continuato a parlare con lei cercando di distrarmi ma non ci sono riuscita, avrei voluto andare via da lì. Questa volta il formicolio è durato più a lungo, circa mezz'ora mentre la prima volta è durato molto meno.
Passato il formicolio mi sentivo sollevata e mi è rimasto solo un leggero mal di testa.
Sto vivendo un periodo abbastanza stressante, un nuovo lavoro e dei problemi nella vita affettiva.
Aggiungo inoltre che nei giorni scorsi ho avuto delle extrasistoli che si presentano in questi periodi di maggiore stress.
A cosa può essere dovuto questo formicolio? Dovrei preoccuparmi? Mi sono spaventata molto.Vi ringrazio per l'attenzione
Cordialmente
Lisa

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sarebbe il caso per una valutazione più approfondita ripostare in area PSICHIATRIA