Utente 527XXX
Salve, avrei bisogno di informazioni specifiche da chi è del settore. E' circa un mese che sto "combattendo" con una cisti sul viso quasi al centro della fronte. Premetto che è da diversi anni che percepisco qst specie di pallina al tatto,esternamente però non si è mai visto alcun segno.Fino a quando, qualche settimana fa non ho iniziato a stuzzicarla cercando di strizzarla come se fosse un brufolo.Naturalmente ho causato un enorme danno,visto che ho provocato un'infiammazione fastidiosissima e lunga.Ho fatto una visita dermatologica e dopo avermi prescritto un antibiotico via orale, mi hanno detto che potrei asportare la cisti a fine infiammazione.A termine cura antibiotica però mentre disinfettavo la parte infiammata pulendola dal pus,mi sono accorta che premendo è venuta fuori una pallina bianca grandina, dura, di sostanza omogenea.Cosa può essere?La cisti?Ora a distanza di un mese la zona si è sgonfiata quasi del tutto,solo che è ancora leggermente arrossata.Come devo comportarmi per eliminare il rossore?E' normale dopo quasi un mese che si veda ancora l'arrossamento?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
gentile signorina,
mi permetto suggerirle un consulto clinico con il dottor CLAUDIO BERNARDI che collabora attivamente con questo sito...
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Con ogni probabilità, Gentile utente - e lo dico come sempre in via telematica e non vincolante - è possibile ricondurre questo suo problema ad una semplice "cisti epidermoidale":

il traumatismo da lei evocato, ha indotto ha con ogni probabilità indotto una fase infettivo-infiammatoria, che (vista anche la sede) ha causato dei reliquati estetici.

In tal sede non è escludibile che si tratti anche di qualcos'altro ivi compreso un singolo nodulo di natura acneica.

Il prodotto dello "strizzamento" che sta continuando a fare (e le consiglio di abbandonare questa onico-chirurgia...) ha esitato con la fuoriuscita del prodotto della cisti o del nodulo produttivo, che in ogni caso non può essere rappresentato dalla cisti stessa, in quanto la sua parete (capsula) deve solitamente essere asportata con la chirurgia dermatologica.

pertanto, segua i dettami dello specialista e se vorrà programmi una nuova visita dermatologica al fine di inquadrare al meglio questa situazione che si è modificata con il tempo.

cari saluti
Dott. Luigi LAINO
Ricercatore Dermatologo e Venereologo, ROMA

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente
La visita dermatologica senza dubbio,se necessaria anche l'asportazione, ma molto importante, e sottolineo molto, che segua sempre un esame istopatologico di ciò che le viene asportato.
Cordiali Saluti
Dr.Alessandro Benini
[#4] dopo  
Utente 527XXX

Iscritto dal 2007
Gentili Dottori, grazie infinite per le risposte immediate. In attesa di un'altra eventuale visita dermatologica il farmacista mi ha prescritto una pomata (MENADERM)che dovrebbe attenuare il rossore...non so se possa servire a qualcosa cmq ci provo!
Cordiali saluti.

Manuela Raio
[#5] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile giovane,
se parliamo di cisti, la fuoriuscita del contenuto non significa la risoluzione del problema, che richiede invece l'asportazione della cisti stessa. Le pomate , in questo senso, rappresentano un palliativo...
Saluti
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it