Utente 217XXX
Buonasera, vi espongo il mio caso. Premesso che porto gli occhiali da quando ero ragazzino, da tre anni (una volta l'anno fino all'anno scorso) ho fatto una visita oculistica da uno specialista che mi ha riscontrato:

miopia sx: -2,25 miopia dx: -2,75
astigmatismo in entrambi gli occhi: 1 (quando prima è sempre stato 0,5 e quindi mai corretto con lentine toriche)

Da allora ho portato lentine toriche con astigmatismo 0,75.

Qualche giorno fa ha ho fatto una visita da un altro specialista per motivi di vicinanza geografica e mi ha riscontrato:

miopia sx: -2,50 miopia dx: -3,50
astigmatismo in entrambi gli occhi: 0,5 (è diminuito?)

Ho quindi comprato lentine potenziate con miopia -2,50 nel sinistro e di -3,50 nel destro (un po' troppo secondo me, ma io non faccio l'oculista). Ma non toriche, in quanto quest'ultimo specialista mi ha detto che con astigmatismo 0,5 non necessito lentine toriche.

Risultato? Ci vedo peggio di prima e ho lentine con miopia superiore! In particolare, vedo sfocato da lontano (ad esempio le scritte). L'ottico mi ha fatto provare, con lentine messe, delle lenti astigmatiche 0,50 e addirittura riuscivo a leggere alla perfezione la riga dei 15/10. Così mi ha detto che magari devo solo riabituarmi alle lentine non toriche. Di tenerle qualche giorno e se proprio non mi abituo di riprenderle toriche.

Tuttavia, la mia paura è che quest'ultimo medico, sottovalutando il mio astigmatismo (non avevo con me la diagnosi dell'ultima visita ma solo gli occhiali), stia cercando di correggere i miei problemi visivi con una correzione di miopia eccessiva. Tenendo quindi le lentine con questa correzione, temo che i miei occhi si abituino ad una gradazione oltre il necessario per non essere corretti per un astigmatismo che magari non è diminuito affatto. Possibile?

Del resto avevo fatto una visita di semplice controllo, non pensavo (anzi, meglio dire non vedono) una miopia tanto peggiorata e un astigmatismo addirittura diminuito. Cosa dovrei fare?
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Mi riesce a copiare la prescrizione lenti?
Grazie
[#2] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottore,

l'ultima visita fatta col precedente oculista (20/07/10) presenta valori molto simili a quelle fatte tempo addietro con lo stesso oculista (28/07/09 e 04/01/09) ed in particolare:

A SINISTRA
Sf: -2,75
Cil: -1
Asse: 90

A DESTRA
Sf: -2,25
Cil: -1
Asse: 90

La visita fatta invece pochi giorni fa con il NUOVO oculista, presenta questi valori:


A SINISTRA
Sf: -3,50
Cil: -0,50
Asse: 80

A DESTRA
Sf: -2,50
Cil: -0,50
Asse: 105

E' normale che tutto ad un tratto mi è diminuito l'astigmatismo e aumentata così tanto la miopia? Eppure adesso che sto portando lentine non toriche e graduate come dettato da questa visita, ci vedo peggio, anche se sono con una maggiore graduazione di miopia. Forse mi devo solo abituare? Oppure quest'ultimo medico ha sbagliato e sta cercando di correggere un difetto di astigmatismo sottovalutato (-0,50 invece che -1) con un aumento ingiustificato delle graduazioni di miopia (specie il destro, da -2,75 a -3,50)? Ripeto, quando ho fatto la visita non gli ho portato le carte delle visite precedenti ma solo gli occhiali da vista. Cosa dovrei fare?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
la correzione con una lente richiede non solo la rifrattometria o aurifrattometria computerizzata
ma anche la valutazione della tollerabilità o del buon uso della lente da parte del paziente.
Mi pare che la nuova correzione sia di fatto più tollerabile,
una lente sferica (miopia) si sopporta molto meglio quando la componente di correzione astigmatica (cilindro) sia bassa o minore.
Del resto questa è la migliore correzione che LEI tollera ed il medico oculista le ha prescritto ciò che è meglio per LEI.
a presto
suo LM
[#4] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
Dottore, lei dice che un' astigmatismo inferiore si sopporta meglio, ma il problema è che non esistono lentine con astigmatismo -0,50. Le producono da -0,75, che era come le usavo. Adesso ho comprato quindi lentine non toriche, che non correggono quindi l'astigmatismo, ma nonostante la miopia sia stata potenziata ci vedo peggio. Da qui il mio dubbio se forse non ci sia stato un errore e l'astigmatismo non sia in realtà migliorato.

D'altro canto, se ora comprassi di nuovo lentine toriche, -0,75 di astigmatismo, con una tale graduazione potenziata di miopia riuscirei addirittura a vedere i 15/10 alla perfezione, non è una correzione eccessiva?

Sto pensando se forse era meglio che non mi facessi proprio visitare e continuavo ad usare le lentine come prima, ci vedevo meglio e la miopia era inferiore.