Utente 108XXX
Buongiorno,
espongo la mia situazione nella speranza di avere un ulteriore consulto.
Ho 39 anni e godo di buona salute. Ultimamente ho avuto un calo del desiderio e durante gli ultimi due rapporti sessuali non ho avuto una erezione completa, nel secondo caso non sono riuscito a penetrare la compagna.
Allarmato sono corso dal medico curante che mi ha prescritto esami completi del sangue e misura del testosterone. Esami nella norma, testosterone libero 14,80 pg/ml, testosterone 6,59 ng/ml, prolattina 8,96 ng/ml.
Il medico mi dice che, seppure sia entro i valori di riferimento, il testosterone libero è basso.
Prescrive ecografia dinamica del pene per poi procedere con consulto di un andrologo.
Aggiungo che a 10 anni feci una cura farmacologica per ritenzione dei testicoli, terminata la quale il consulto di un chirurgo diagnosticò "testicoli flottanti (pseudocriptorchidismo), non necessario intervento chirurgico".
Nell'attesa dell'ecografia volevo un parere su eventuali ulteriori accertamenti necessari o se è meglio procedere subito con visita andrologica.
Grazie, saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

segua le indicazioni ricevute dal suo medico che sembra persona informata e precisa.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html .

Un cordiale saluto.