Utente 170XXX
Salve Dottori,
sono una ragazza di 22 anni.
Qualche mese fa mi sono sottoposta ad un ecocardiogramma color doppler, di cui Vi riporto l' esito:

"Ventricolo sinistro di normali dimensioni con normali spessori parietali e normale cinesi parietale. (FE 65%). Cavità atriali e ventricolo destro nei limiti.Valvola aortica tricuspide.Non versamento pericardico.Aneurisma del setto interatriale. Doppler: E/A>1; TD 160msec. Lieve rigurgito mitralico (+).

Grazie al mio medico ed alle Vostre risposte ai consulti di altri utenti, sono ormai piuttosto tranquilla su questo punto.
Adesso, però, è sorto un nuovo problema: ho una cisti ovarica di 8 cm, che il ginecologo mi ha suggerito di curare con un contraccettivo di tipo combinato (Minulet).
Ora, leggendo il foglio illustrativo mi sono resa conto delle innumerevoli controindicazioni di questo medicinale..in particolare legate al funzionamento del cuore nei suoi vari aspetti.
Da ignorante in materia sono piuttosto preoccupata; la mia domanda è: può l'assunzione di questa pillola essere rischiosa per l'aneurisma di cui vi ho parlato? (rischio di trombosi e di tutto ciò che riguarda la coagulazione del sangue..potrebbe costituire per me un rischio particolare?)

Certa della Vostra disponibilità,
anticipatamente ringrazio.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Molto dipende dalle dimensioni dell'aneurisma del setto interatriale. Tuttavia solitamente si consiglia una terapia antiaggregante piastrinica (con piccole dosi quotidiane di terapia), specie se si tratta di donne che assumono contraccettivi e/o abbiano la pessima abitudine al fumo, al fine di ridurre i rischi tromboembolici.
Cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org