Utente 938XXX
Salve!
A distanza di tempo mi ritrovo qui a chiedere un ulteriore consiglio.
Tempo fà scrissi che io marito soffriva di ipogonadismo ipogonadotropo, iniziammo una cura con Puregon e Gonasi 2500.
Dopo tre mesi i primi risultati, dopo 15 mesi di cura da 20.000 spermatozoi siamo arrivati 1 milione e 750 mila il 40% mobili e perfettamente formati, un ottimo successo, oltre le aspettative.
La domanda che vi pongo è se questa cura, che già a dato i suoi frutti, può essere continuata tarqnuillamente oppure potrebbe a lungo termine portare danni.
Inoltre è possibile che continuando la cura si arrivi alla normalizzazione dello spermiogramma con valori normali?
Mi sono già sottoposta a due icsi, la seconda con esito positivo, ma poi la gravidanza si è bruscamente interotta per aborto interno e raschiamneto a 9+6, questo ha lasciato una piccola ferita.
A giugno quando ho effettuato la tecnica lo spermiogramma diceva 140 mila. Ora a settembre 1 milione e 750 mila, com'è possibile?
Grazie anticipatamente.



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
la cura può essere continuata indefinitamente, e comunque le oscillazioni dello spermiogramma sono normali.
[#2] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
come le diceva il collega Cavallini la terapia può essere fatta anche per periodi molti lunghi in quanto si tratta di una terapia che normalizza il quadro ormonale di suo marito che non produce le gonodotropine (FSH e LH). Le oscillazioni del numero di spermatozoi sono frequenti.
E' estremamente improbabile che si possa giungere ad una normalizzazione
del quadro seminologico ma il risultato ottenuto è davvero molto positivo.
Ci tenga informati