Utente 396XXX
Innanzitutto mi congratulo per il
miglior servizio on-line della rete.
Vorrei porre un quesito:
ho 38 anni e da un bel pò di tempo ho delle
erezioni notturne veramente "significative"
tanto da svegliarmi e che durano diversi minuti;
al contrario non si verificano mai con la stessa
"intensità" durante i rapporti sessuali ma neanche
con la masturbazione. E' un disturbo da ansia di
prestazione o da problema vascolare visto che 10
anni fa fui operato di varicocele e soffro di vene
varicose.
Grazie per il consulto e buon lavoro!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gentile utente,
non vedo alcunchè di patologico in quello che riferisce.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

le erezioni che avvengono nel corso del sonno, hanno una dinamica lievemente diversa dalle erezioni determinate da stimoli manuali ( masturbazione e petting) o vaginali.
E' chiaro che nel sonno tutta una serie di fenomeni legati ad ansia, aspettative ed altro vengono a mancare
Questo poi è sicuramente più significativo in un soggetto con problematiche venose ( E' il sistema veno-occlusivo cavernoso che "gestisce" la rigidità ed il suo mantenimento) come le sue ( varici e varicocele)
Se peraltro lei ha delle buone erezioni nella sua attività sessuale significa che son validi tutti i meccanismi di compenso vascolare
Eventualmente si faccia visitare da un Andrologo
cari saluti
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
le consiglierei una visita specialistica da un andrologo
la diversità dell'erezione tra un atto sessuale e quelle spontanee notturne è da attribuire a fenomeni ansiosi presenti prima di un atto sessuale
questo potrebbe escludere una causa vascolare alla base della sua situazione
[#4] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2004
Grazie per le esaurienti risposte.
Anch'io protendo per la situazione ansiosa
visto che sono soggetto a fenomeni di questo
tipo nella vita di tutti i giorni.
Buon lavoro