Utente 125XXX
gentili dottori volevo chiedervi una cosa: una radiografia al torace è tanto dannosa per l'orecchio/l'udito?Comporta qualche problema anche in futuro?Può dare una maggiore predispozione all'ipoacusia col passare degli anni,sopratutto nella vecchiaia? beh immagino che solo con tante radiografie si possano avere dei problemi...Una sola invece cosa fa?
L'ultima RX al torace che ho fatto è stata a luglio 2010 e anche una TAC nello stesso giorno(ero in ospedale ricoverato perchè dovevo operarmi al pectus excavatum),e l'ultima lastra ad agosto 2010,
Sono un ragazzo di 19 anni.
Grazie per l'aiuto!
Buona domenica

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Portolano
24% attività
4% attualità
12% socialità
CAVALESE (TN)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Gentile Paziente,
in sintesi la risposta alle sue tre domande è un semplice NO: una radiografia, o anche mille radiografie, del torace non da nessun danno all'udito... Le dirò di più: anche effettuare un gran numero di TAC del cranio o del canale uditivo non influenza in nessun modo la funzionalità uditiva.

La radioprotezione è una cosa importante, ma non bisogna passare da un eccesso (radiografie del torace o di altri distretti effettuate per "routine") all'altro (evitare radiografie o TAC importanti e necessari per paura di un ipotetico danno da radiazioni); nel Suo caso, per esempio, la TAC era indispensabile per una corretta programmazione dell'intervento.
[#2] dopo  


dal 2012
Grazie Dottore per la sua precisa risposta, in pratica per fare un esempio, si può dire che fa più male andare in un negozio che vende televisori e starci davanti per 2-3 minuti per confrontare i prezzi e vedere le caratteristiche di ciascuno mentre tutti sono accesi, piuttosto che una singola radiografia, vero?