Utente 164XXX
A causa di un'ecografia renale in cui sono emerse diverse cisti al rene sx e un assottigliamento della corticale, in più un angimiolipoma al rene dx, mi è stata prescritta una scintigrafia renale sequenziale, chiedo un consulto per quest'ultima,
referto:

Radioisotopo utilizzato: 99m Tc Dose somministrata: 185 Mbq
Forma chimica: D.T.P.A. F.C.

"Renografia: l'indagine dinamico-funzionale renale eseguita con gamma camera computerizzata ha dimostrato a dx, dopo una buona fase vascolare, un lieve allungamento nel tempo della componente glomerulare seguita da una buona fase eliminatoria. La curva renografica sx è caratterizzata da una discreta fase vascolare (ridotta del 30% rispetto alla controlaterale), seguita da una buona fase glomerulare e da una buona e
normale fase eliminatoria.

Scintigrafia renale: ha messo in evidenza i reni normali per forma, sede e volume con buona ed uniforme attività.

Scintigrafia renale sequenziale: si rileva un normale tempo di
accumulo parenchimale del tracciante in fase precoce ed una nomale eliminazione dello stesso in fase tardiva bilateralmente.

Attività renale comparata: rene destro 63% rene sx 37%

Determinazione del GFR: rene dx 56 rene sx 34 totale 90
valore presunto 83 +/- 20"

In attesa di una risposta ringrazio e saluto cordialmente.
[#1] dopo  
Dr. Massimo Gai
24% attività
0% attualità
12% socialità
ALASSIO (SV)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2000
La scintigrafia associata all'ecografia dimostra una lieve riduzione del filtrato glomerulare con una prevalenza funzionale del rene destro.
Consiglio esami emato-urinari completi, controllo della pressione arteriosa e visita nefrologica di puntualizzazione

Saluti

Massimo GAI
[#2] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dottor Gai,
la ringrazio per avermi risposto. La settimana scorsa ho anche eseguito gli esami emato-urinari, le riporto i valori che sono risultati alterati:
Emoglobina: 9.4 (premetto che sono microcitemica, anche se a giugno l'emoglobina era a 10.9)
Esame urine complete:
Colore: Oro
Aspetto: Lievemente torbido
Reazione: Acida
Peso Specifico: 1025 (v.r. 1015-1025)
Proteine: Tracce Evidenti
Emoglobina: Presente++
Esame Microscopico:
Alcune cellule
Alcuni leucociti (6-7 per campo)
Discrete emazie (12-14 per campo)
Discreti urati amorfi
Urinocoltura+ABG:
La coltura del materiale in esame, eseguito su terreni elettivi, ha dato luogo allo sviluppo di comuni saprofiti.
Conta colonie: 10,000 batteri/ml
Antibiogramma: Negativo

Cosa ne pensa? I valori alterati possono dipendere dalla riduzione del filtrato glomerulare?
Alla visita nefrologica, effettuata il mese scorso, in cui mi sono stati prescritti questi esami, anche la pressione arteriosa risultava alta (143/94) e mi è stata prescritta un quarto di compressa di "Inderal". La prossima visita di controllo, in cui dovrò portare questi esami è il 18 Novembre.
Nell'attesa di una sua risposta la ringrazio e saluto cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Massimo Gai
24% attività
0% attualità
12% socialità
ALASSIO (SV)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2000
Dall'esame delle urine si rileva che non aveva bevuto a sufficienza, inoltre vi sono segni di possibile infiammazione/infezione delle vie urinarie. Tuttavia questo non ha relazioni dirette con l'eventuale riduzione del filtrato glomerulare.
Come consiglio cerchi di bere un po' di più (è una buona abitudine) e tra qualche settimana ripeta un controllo di urocoltura ed esame urine.

Saluti

Massimo Gai
[#4] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Dopo aver effettuato una visita nefrologica, mi sono stati prescritti ulteriori esami: ecocolordoppler arterie renali e esame urine 24 ore più altri esami del sangue, perchè si sopettava una stenosi. Dall'ecocolordoppler non risulta nessuna stenosi, ieri ho ritirato gli altri esami e mi piacerebbe avere un parere, anche perchè il nefrologo all'ultima visita mi ha detto che non dovevo più tornarci, ma contattare un urologo, a questo punto sono un pò confusa e non so quale sia la cosa giusta da fare.

I valori sono:

Urine 24 ore:
Proteinuria 169 (rif. 28-141)
Potassio urinario 28,30 (rif. 30-90)

Esame Urine completo:
Colore: oro
Aspetto: lievemente torbido
Reazione: acida
Peso specifico 1015 (1015-1025)
Proteine: tracce
Emoglobina: presente+
Antibiogramma: negativo

Azotemia 37,3 (rif. 10-50)
Creatinina 0,7 (rif. 0,6-1,4)
Acido Urico 4,93 (rif. 2,5-7)
Colesterolo HDL 47 (rischio medio 35-55)
Colesterolo LDL 57 (rif. 90-160)

C3 212 (rif. 90-180)
C4 49 (rif. 20-50)

Emoglobina 9,8 (rif. 12-18,10)
HCT 34 (rif. 37,7-53,70)
MCV 60,9 (rif. 80-97)
MCH 17,6 (rif. 27-31,2)
MCHC 28,8 (rif. 31,8-35,4)

In attesa di una risposta ringrazio e saluto cordialmente.
[#5] dopo  
Dr. Massimo Gai
24% attività
0% attualità
12% socialità
ALASSIO (SV)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2000
Gli esami sono buoni, e direi non servono ulteriori accertamenti a parte un controllo ogni anno della funzione renale con ecografia addome.

Un saluto

Massimo GAI
[#6] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
In seguito ad una tac total body con contrasto per altre ragioni, mi è stata richiesta una risonanza magnetica al rene, ma non mi è chiaro ciò che dice il referto. Da premettere che già a febbraio avevo effettuato una tac e dei reni segnalava solo la presenza di cisti (di cui già sapevo, visti gli esami precedenti), devo preoccuparmi? Posso rimandare la risonanza a settembre?
Di seguito inserisco la parte del referto e gli ultimi esami delle urine:

"Invariato il quadro a carico del rene di sinistra con presenza in condizioni basali senza MDC endovena di multiple alterazioni iperdense rispetto al parenchima renale limitrofo, con tendenza alla ipodensità nelle acquisizioni effettuate in fase tardiva. Tale reperto di non univoca interpretazione (cisti complicate? Altro?) merita ulteriore valutazione diagnostica con indagine RM."
Esame urine:
Aspetto Opalescente
Colore G.paglia
Peso specifico 1025 1010 - 1035
Reazione 5.5
Glucosio Assente mg/dl Assente
Proteine Assenti mg/dl 0 - 10
Emoglobina Presente ++ Assente
Corpi chetonici Assenti Assenti
Bilirubina Assente Assente
Urobilinogeno Nei limiti micromo l/L < 33
Nitriti Assenti Assenti

40-50 emazie per campo microscopico
3-4 leucociti per campo microscopico
Alcune cellule delle basse vie urinarie
Alcuni filamenti e strie di mucina

URINOCOLTURA + ABG: Nessuno sviluppo significativo di batteri patogeni comuni dopo 48 ore di osservazione.
Antibiogramma: Negativo da coltura primaria del campione in esame

Nell'attesa di una risposta, ringrazio e saluto cordialmente.