Utente 122XXX
Buongiorno,

sono un ragazzo di 23 anni, non fumatore e astemio. Settimana scorsa ho avuto qualche giorno di stress eccessivo a causa dei mille impegni e giovedì mattina al risveglio ho sentito con la lingua una piccola vescica assolutamente non dolorosa all’interno del labbro inferiore, quasi in prossimità della gengiva. Andando al lavoro e passando con la lingua devo averla fatta “scoppiare” perché non l’ho più sentita. Questione finita, se non fosse che ieri (domenica) dopo pranzo l’ho risentita con la lingua più o meno nella stessa posizione… questa volta relativamente più grossa, anche se comunque di dimensioni modeste, e anche questa volta devo averla fatta scoppiare quasi subito visto che pochi minuti dopo la sentivo meno. Controllandomi allo specchio ho notato una vescica del tutto simile ad un’afta, almeno stando all’immagine di wikipedia. Solo che io, come la maggior parte delle persone, ho già avuto afte e per quello che so sono dolorose.

Da ieri sera sto facendo risciacqui con acqua ossigenata mattina e sera, seguendo quanto mi aveva detto tempo fa il dentista per curare le afte. La situazione al momento è stabile, anche perché ho iniziato ieri sera. L’unica differenza è che appena dopo i risciacqui e in generale da quando ho iniziato questa “cura fai-da-te” la vescica sembra più definita.

In conclusione, quello che vorrei sapere è se può essere comunque un’afta anche se non avverto dolore o, in alternativa, cosa può essere e se pensate sia necessario un consulto.

Grazie in anticipo per l’attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Armando Ponzi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
E' verosimilmente una cisti mucosa delle ghiandole salivari periorali. Queste possono rompersi per trauma voluto (come nel suo caso) o durante masticazione.La ddove tenda a riformarsi le consiglio una visita dentistica. Un trattamento laser può essere utile nel suo caso.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dott. Ponzi,

La ringrazio per la pronta risposta. Relativamente ai risciacqui con acqua ossigenata, invece, ci sono controindicazioni nel continuare la "terapia"? E se fosse veramente una cisti mucosa delle ghiandole salivari periorali dopo quanto tempo potrebbe passarmi o dopo quanto, invece, dovrei iniziare a preoccuparmi e a richiedere un consulto?

Grazie ancora!
[#3] dopo  
Dr. Armando Ponzi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Gentile paziente,
l' acqua ossigenata ha un limitato potere disinfettante le consigli colluttori a base di clorexidina. Le cisti mucose hanno un decorso variabile dalla completa guarigione alla recidiva (cioè si ripresentano): nel secondo caso è consigliabile l'escissione chirurgica personalmente consiglio con il laser.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Nessuna controindicazione a continuare con l'acqua ossigenata.

Non so se si tratta di un afta, di una cisti, di un mucocele...
Non l'ho visitata.

PRIMA la diagnosi, POI la terapia.
[#5] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Gentili Dottori,

grazie per le risposte. Oggi pomeriggio vedrò il mio dentista, ho colto l'occasione per fare una visita di controllo e la pulizia dei denti che non guastano mai. Vi terrò aggiornati, nel frattempo vi segnalo che la "vescica" a distanza di soli due giorni dalla comparsa (o almeno dal momento in cui mi sono accorto di averla) si è ridotta e adesso è poco più di un puntino. Spero sia un buon segno.

Buona giornata!
[#6] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno,

sono stato dal dentista e mi ha detto che si trattava di un'afta non completamente matura (ha utilizzato questo termine). Per questo, secondo lui, non mi faceva male. Mi ha chiesto se fossi particolarmente stressato in questo periodo ed in effetti settimana scorsa ho avuto alcuni giorni di forte stress lavorativo.

Comunque mi ha fatto scoppiare la bollicina rimasta, poco più di un puntino, e adesso è tutto sparito senza lasciare tracce.

Nel dubbio continuo con l'acqua ossigenata ancora per un paio di giorni.

Buona serata!