Utente 176XXX
Buonasera, ho 28 anni e il 21/07 ho partorito, soffro di ipertensione (da quando sono incinta) assumo mezza pastiglia di zoprazide 30mg. Circa un mese fà, una mattina mi svegliai con un leggero bruciore e fastidio dietro la nuca sulla sinistra, il dolore aumentò allora andai dal mio medico che mi disse che erano le ghiandole gonfie presi l'antibiotico abba 2 compresse al dì per 10 giorni. La ghiandola che gonfiò arrivo a misurare circa 3 cm, era ferma e dolente. Passati i dieci giorni di cura, il dolore iniziò a passare e la ghiandola a diminuire.Ieri sera ho iniziato nuovamente a sentire dolore, la ghiandola si è dinuovo gonfiata ed è dolorante. Premetto che da qundo ero incinta, avverto il battito del cuore nell'orecchio sinistro, non sempre ma prevalentemente la sera, e qualche volta durante il giorno.
Perchè mi si gonfia questa ghiandola? Potrebbe essere qualcosa di grave? Se sì, cosa?Cosa dovrei fare, il mio dottore mi ha dato per altri 5 giorni da prendere abba.Non esiste qualcosa di meglio? Ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Chiaramente senza una visita è impossibile apportare il contributo che si aspetta.

Ma se la sua preoccupazione è quella di non vedere "sgonfiarsi " repentinamente la sua "ghiandola" avrà una delusione perchè anche il più innocuo dei linfonodi reattivi (=reagiscono ingrossandosi) impiega tempi variabili ma generalmente medio lunghi per sgonfiarsi.

http://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-linfonodi-linfoghiandole-adenopatie-ed-sistema-linfatico.html