Utente 224XXX

Buongiorno
sono una signora di 40 anni e ho effettuato da poco l' esame urine e il referto indica quanto segue:

Esame urine
Colore: Giallo
Aspetto: Torbido
Proteine: 30 mg/dL
Emoglobina: 0.075 mg/dL
Nitriti: presenti
Esterasi Leucocitaria : 500C/uL
Peso specifico 1.014
Creatinina: 50


Citofluorimetria urinaria
Emazie: 22 /uL
Leucociti: 10 661 /uL
Cellule di sfaldamento: 119

Azotemia: 21

Ho effettuato anche l’ urino cultura ed ha riscontrato la presenza di
Escherichia coli, che sto trattando da oggi con il Clavulin

Vorrei sapere, per cortesia se mi consigliate una visita Nefrologica.

Grazie

Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Aldo Ortensia
24% attività
0% attualità
4% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2010
Gli esiti degli accertementi a cui si è sottoposta depongono per una infezione delle vie urinarie, confermata peraltro dalla positività dell'urinocoltura per Escherichia Coli.
Tutti i dati, dalla torbidità, alla positività per i nitriti, alla modesta proteinuria, alla leucocituria, alla presenza di cellule di sfaldamento rientrano in un quadro eclatante di infezione delle vie urinarie. Purtroppo Ella non riporta la carica batterica registrata nell'urinocoltura.
Il Clavulin, da Ella assunto, non è farmaco di prima scelta nella maggior parte delle UTI ma in assenza di antibiogramma le consiglio di continuarne l'assunzione a dosaggio di una compressa ogni 12 ore per almeno sette giorni. Dopo una settimana dall'assunzione dell'ultima compressa di Clavulin dovrebbe ripetere urinocoltura con antibiogramma per accertare la risoluzione dell'infezione. Le consiglio un potus giornaliero di almeno 1500 ml. In caso di non risoluzione dell'infezione in atto ritengo consigliabile visita nefrologica per valutare l'utilità di una profilassi mirata di ulteriori infezioni.
Cordialmente.
[#2] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno Dott. Ortensia
la ringrazio per la tempestività e la chiarezza.

Cordiali saluti