Utente 224XXX
buongiorno, il giorno 22/09/2011 ho subito un colpo ai denti incisivi superiori che ne ha causato uno spostamento con moderata fuoriuscita di sangue. Ne sul momento ne nei giorni successivi ho avuto manifestazioni dolorose importanti. I denti sono (soprattutto uno) mobili anche se non eccessivamente (non si spostano al contatto con la lingua giusto per capirci)
il giorno successivo mi sono recato dal mio dentista che ha effettuato rx ed escluso fratture e fatto il test di sensibilità. diagnosi: torna tra una settimana ma probabilmente bisognerà devitalizzarli.
Tornato dal dentista mi parla di prima devitalizzare i due denti e poi fare uno splintaggio interno da tenere dai sei mesi in su.
un po dubbioso ho pensato di chiedere un altro consulto che invece di chiarirmi mi ha causato ancora piu dubbi.
Secondo questo dentista:
1 - il mio dentista avrebbe dovuto rimettere in sede i denti visto che ero all'interno delle 12 ore dall'accaduto
2 - lo spintaggio lo farebbe prima della devitalizzazione e fatto esternamente perchè internamente non ci sarebbe spazio (visto che il trauma ha già creato pre-contatto tra i denti superiori e quelli inferiori)
3 - da come dicono anche la tecnica di devitalizzazione degli incisivi sarebbe differente, secondo il secondo dentista è possibile effettuarla con un foro dalla parte interna (non visibile da fuori) senza intaccare la parte esterna (visibile), secondo l'altro è una panzana!
Io non so più a chi credere:
A) quale sia la situazione corretta?
B) è davvaero necessario questo splintaggio? a cosa serve? perchè non proportlo subito?
C) c'è al possibilità che perda i miei denti?
grazie per la risposta. sono davvero confuso :(
[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
-se il dente si è spostato ma non è quanto da lei riferito andava se possibile riposizionato
-se non c'è spazio dal lato palatale si è costretti a farlo esternamente lo plintaggio che va fatto se vi è mobilità ma lei dice che non c'è; se va fatto lo si deve fare al più presto
-la devitalizzazione va fatta palatalmente e a dire il vero non avevo mai sentito dal lato esterno
-purtroppo non possiamo dire noi senza rx e visita se lo splintaggio va fatto o no e la sua utilità consiste nello stabilizzare i denti in un tessuto di supporto ( osso-ligamento ) traumatizzato
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
provo a fornirvi elementi più precisi:
- da quel che ho pututo vedere da un dossier sui traumi dentali (http://www.odontoconsult.it/Allegati/2063.pdf) la mia radiografia si presenta come una lussazione estrusiva (lo spostamento è più evidente lateralmente)
- la mobilità c'è come detto prima ma non è così eccessiva, si pensi che facendo pressione con la lingua non si avverte, mentre sento lo spostamento quando il dentista lo muove
- riguardo la devitalizzazione entrambi agiscono palatalmente solo che uno dei due sostiene di poterla fare senza "bucare" il dente da parte a parte, conservando la parete esterna (quella che tutti ti vedono quando sorridi per intenderci)
[#3] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
se il dente si muove va splintato e più tardi lo si fa peggio è
se il dente è vitale non va devitalizzato
la devitalizzazione va fatta solo con aggressione palatale mai ho sentito che si buchi il dente da parte a parte
cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"il mio dentista avrebbe dovuto rimettere in sede i denti visto che ero all'interno delle 12 ore dall'accaduto"

VERO.
Ora non serve più a nulla.




"lo spintaggio lo farebbe prima della devitalizzazione"

GIUSTO.
Serve per bloccare nella giusta posizione i denti mobili.
Ora, probabilmente, non serve più a nulla, ma, senza vederla, non si può dire.





"secondo il secondo dentista è possibile effettuarla con un foro dalla parte interna (non visibile da fuori) senza intaccare la parte esterna (visibile), secondo l'altro è una panzana!"

Spero che lei abbia capito male...
Non si intacca la parte esterna del dente! Mai!
Se invece il dentista volesse proprio dire questo, scappi da lui a gambe levate per totale e manifesta incompetenza professionale.




"c'è al possibilità che perda i miei denti?"

Si.



C'è a Milano un OTTIMO dentista, uno che risponde qui su Medicitalia...
Serio, umano, competente.
Veda lei.
Magari preferisce quel def*****te che vuole devitalizzarle il dente dall'esterno, che magari, se lei è fortunato, non deve neppure essere devitalizzato!
[#5] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
innanizutto grazie per le risposte..
DR. Formentelli cosa intende dire con "(lo splintaggio)ora probailmente non serve più a nulla"? se così fosse che guai posso avere per il mancato splintaggio tempestivo?
quanto tempo ha senso tenere lo splitnaggio?
ma soprattutto chi è il collega di milano?
[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Probabilmente non servirà a nulla perchè i denti non muovono più.
E visto che lo splintaggio serve per bloccarli in una posizione stabilita...

Guai... non posso saperli.
Non l'ho visitata.

Si tiene per il tempo necessario ad ottenere l'effetto desiderato: 15 giorni, 3 mesi, sei mesi...
Dipende da caso a caso.

Sotto il nostro nome ci sono le città dove lavoriamo.
Controlli chi è di Milano e le ha risposto...
[#7] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
contattato grazie :)