Utente 381XXX
Sono un uomo di 39 anni. Da diversi giorni accuso crampi allo stomaco subito dopo i pasti e da qualche giorno ho notato macchie di sangue nelle feci e nella carta igienica. La defecazione da alcuni giorni é morbida ma non diarrea vera e propria. Nell'ano é presente da qualche giorno un piccolo nodulo che mi comporta un senso di bruciore. Poiché sono in remissione completa da un paio di anni da linfona n.h. follicolare, sono preoccupato per eventuale attinenza a quest'ultimo. Vi sarei molto grato se mi forniste Vostro cortese parere al riguardo e su cosa sarebbe consigliabile fare per gli accertamenti del caso. Grazie per l'attenzione che vorrete prestarmi. Distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Massimo Calistri
24% attività
0% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Salve,
dai sintomi che riferisce potrei pensare che si tratti di un gavocciolo emorroidario trombizzato, ossia un piccolo nodulo emorroidario all'interno del quale il sangue si è coagulato. In generale determina dolore e fastidio locale e può sanguinare se si ulcera la "mucosa" ossia, usando un termine improprio, la pelle che lo riveste.
Può succedere frequentemente e può essere causato da un aumento della contrazione involontaria dello sfintere anale magari in un periodo di stress. Non ci vedo una chiara relazione con la malattia di cui ha sofferto.
Deve comunque fare una visita dal suo medico che saprà darle giusti consigli una volta accertato di che si tratta.