Utente 223XXX
Salve,due giorni fà sono ricorso a drenazione ambulatoriale di un ascesso perianale spinto dal dolore assurdo che ero arrivato a sentire.L intervento,doloroso molto doloroso, è stato utile a sopprimere parte del dolore ma ancora qualche fastidio c'è ,probabilmente a sentire il medico a causa di pus residuo e visto che non ho voglia di risentire i dolori di anestesia e tagli per un ulteriore drenaggio, dal basso della mia ignoranza di medicina "sana e naturale" volevo sapere se una visita da un omeopata potrebbe far si che lui mi prescriva cure per risolvere questo mio problemino.Sò con certezza che potrei risolverlo usando forti antibiotici chimici ma vorrei dar tregua al mio fisico ultimamente "bombardato" da antidolorifici,antibiotici ecc ecc puntando su una soluzione più naturale.Non è che potreste consigliarmi qualche cosa da prendere nell attesa di visita dall omeopata?qua sul sito ho trovato questo:
ho iniziato un trattamento omeopatico con hepar sulfuris 30ch e pyrogenium 5ch 4 granuli ogni 2ore alternati.
In effetti l'ascesso è subito diminuito, e successivamente ho notato che usando solo hepar sulfuris 30 ch 4 granuli ogni 2 ore le dimensioni si sono ancora ridotte.

che ne pensate,potrebbe essermi utile come cura in attesa di visita approfondita?


molte grazie
[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i medicinali che ha trovato segnalati da altro utente potrebbero giovarle come risultare del tutto indifferenti; rimanderei la terapia alla visita diretta che comunque le consiglio.

Cordialmente.