Utente 224XXX
entile Dottore,nel 2006 in occasione di un esame del sangue routinario riscontrai valori elevati delle transaminasi e gammaGT (circa 2-3 volte il riferimento massimo) e fuori sottoposto ad ecografia epatiche che rilevò un quadro di steatosi. Effettuai modifiche alimentari (sono un "mangiatore" anche se non bevo molto, tranne i weekend 3-4 bicchiere di vino e un paio di birre) e persi quasi 20 kg (passando da 100Kg a 80kg) con normalizzazione di tutti i valori.In questi anni ho trascurato un po' il mio problema, limitandomi ad assumere, come aveva consigliato il medico allora, Realsil periodicamente.Ho ripreso i miei kg (anzi ne ho aggiunti...sono 109kg per 183 cm di altezza) e i valori sono tornati alterati, li riporto di seguito:uricemia=8.79 mg GOT=95 GPT=150 GGT=126 bilirubina totale=1.02 ma con diretta 0,38 (valore riferimento 0,30) Colesterolo e trigliceridi nella norma. HVB negativo (sono vaccinato) HCV negativo. Non sintomi particolari, raramente un leggero senso di bocca amara. Cosa mi consiglierebbe? Grazie
[#1] dopo  
Dr.ssa Manuela Nestola
24% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Da quanto descrive, il Suo problema e'essenzialmente metabolico e, a costo di doverLe dare un dispiacere, la migliore cura sara' : perdere peso, mangiando piu' genuinamente e evitando gli alcolici. Le consiglio anche una moderata attività sportiva aerobica (senza sforzi eccessivi e prolungati, ma di bassa intensità e protratta: jogging, corsa, nuoto...). Se no fa questo, non c'e Realsil che tenga...!!!
Un caro saluto.