Utente 224XXX
Buonasera sono un ragazzo di 32 anni e volevo chiedervi per quale motivo da 6-7 anni a questa parte soffro di polluzioni notturne; se le avessi sempre avute non mi porrei il problema visto che sbirciando qua e la ho notato che è un fenomeno piuttosto comune, quello che mi chiedo è perchè mi siano cominciate a 25 anni!!
Grazie mille, cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile "ragazzo di 32 anni",

se lei ha avvertito la comparsa delle polluzioni notturne a 25 anni può essere una possibile, anche se difficile, "pubertà ultraritardata", oppure una "distrazione" da parte sua, oppure ancora un possibile problema infiammatorio delle vie uro-seminali.

Da questa postazione poco altro di serio le possiamo dire se non di sentire ora in diretta un esperto andrologo.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la risposta, non credo, a intuito, che sia pubertà ultraritardata. non so che cosa significhi 'distrazione' in termini medici e riguardo alla terza ipotesi, se così fosse, che cosa dovrei fare??
secondo lei sarebbe oppurtuna una visita da un andrologo?
la ringrazio e le porgo i miei più cordiali saluti.
P.S. questo fenomeno può avere ripercussioni sulle prestazioni sessuali?? Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo sempre, quando si hanno dubbi o disturbi, malesseri e non sicurezze di questo tipo, è giunto il momento di conoscere finalmente, se non ancora fatto, il proprio andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle ragazze che la circondano che sicuramente già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
Ok seguirò il suo consiglio. Un'ultima domanda: tale fenomeno può incidere sulle prestazioni sessuali?
un ulteriore ringraziamento.. buon lavoro
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No; non si può fare alcun collegamento diretto tra l'eventuale comparsa di polluzioni notturne, anche se tardive, ed eventuali e possibili problemi sessuali.