Utente 224XXX
Buongiorno

Ho 24 anni, sono affetto da miopia in entrambi gli occhi, rispettivamente: occhio sinistro -3.50, occhio destro -11.50, porto le lenti a contatto bisettimanali, da circa 13 anni; in questi 13 anni di tanto in tanto, mi capitava di avvertire un forte dolore (concentrato in un punto definito, quindi non esteso a tutto l'occhio), che durava circa 1 ora.., tale dolore negli anni si presentava sempre più spesso tanto che non riesco più a portare le lenti a contatto per molto tempo!; mi sono rivolto a 2 oculisti che mi hanno detto appunto che non posso portare più le lenti a contatto, ma non mi specificano mai l'origine di questo dolore, ma al di la di questo, il vero problema è che:

-non posso portare più le lenti a contatto (non assiduamente)
-non posso farmi degli occhiali perchè la differenza tra i 2 occhi è troppo amplia
Quindi l'ultima speranza sarebbe quella di sottopormi ad una operazione per la correzione della miopia ma a quanto ho avuto modo di capire, anche la metodologia laser più moderna mi consentirebbe un recupero della vista di massimo 4 diottrine.. quindi mi chiedo il disdivello non sarebbe ugualmente amplio?? inoltre ho trovato un sito che raggruppava tutti i casi di operazioni non riuscita (che terminavano nel 2004), il che mi ha messo molta ansia..., gente che la notte non poteva più guidare a causa di bagliori ecc..., la realtà oggi è migliorata??, infine credo di aver un problema del vitrio dell'occhio (scusate se ho sbagliato termine) cioè vedo come dei filamenti muoversi quando sposto l'occhio, ed a quanto ho avuto modo di capire dovrei subire un intervento anche per questo, oppure no?

Mi sono rivolto al sito, e non all'ennesimo medico, perchè spero di ricevere una risposta obbiettiva.. senza conflitti d'interesse, come l'oculista in cui sono andato, che mi ripete continuamente di operarmi per la modica cifra di 2 mila euro, senza nemmeno preoccuparsi di informarmi dei rischi in merito..

Una buona serata a tutti!
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Caro Ragazzo,
la tecnica più indicata per il suo occhio è quella di inserire una lentina intraoculare davanti al suo cristallino naturale.

Per quanto riguarda le miodesopsie se sono molto fastidiose si possono far evaporare con lo Yag Laser (c'è un aricolo MInforma su questo sito che ne spiega la tecnica).

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
Anzitutto grazie 1000 per avermi risposto!; mi scuso anticipatamente per la raffica di domande.

No no, le miodesopsie non mi d'anno alcun fastidio, c'è le ho praticamente da sempre; riguardo la procedura dell'inserimento della lente intraoculare, ne ho sentito parlare ma i rischi sono elevati? quando saro vecchio quella lentina non si deteriora? :( qual'è il centro o medico, che ne ha eseguito di più in Italia ? ancora 1000 scuse, per la raffica di domande!, ma con l'operazione con il laser, rischio davvero di non poter più guidare la notte?

Grazie ancora per la disponibilità!

Una buona giornata
[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
L'intervento di introduzione di IOL intraoculare è un intervento reversibile al 100%, se dopo 99 anni (tempo in cui scade la garanzia) volesse togliere la lenita non ci sarà alcun problema.
L'intervento viene eseguito solo in Centri Privati.
Nel mio Centro sono ormai 10 anni che le inseriamo e non abbiamo avuto problemi.

Cordialmente
[#4] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
Buonsera dottore.., lei ha detto che tale intervento viene eseguito solamente presso centri privati, quindi non esiste la possibilità di usufruire della convenzione sanitaria?, il costo dell'operazione a quanto si aggira?, se in seguito subissi forti urti, come un incidente o in palestra ad esempio di boxe, potrei andare incontro alla cecità?.

Vagando per il web, e leggendo vari richieste di consulti su questo sito ho avuto modo di visionare richieste simile alle mie, a cui hanno posto rimedio passando dalle lenti a contatto morbide a quelle semirigide, potrebbero far a caso mio, evitando cosi di sottopormi ad una operazione?.

Un ultima domanda, ma il dolore che avverto (situato presso la parte alta della cornea) da cosa può essere causato?

Grazie 1000 per la pasienza e per l'aiuto!

Una buona serata
[#5] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Le rispondo ad ogni domanda:

lei ha detto che tale intervento viene eseguito solamente presso centri privati, quindi non esiste la possibilità di usufruire della convenzione sanitaria?
NO
, il costo dell'operazione a quanto si aggira?
DAI 1500 AI 2000 EURO SECONDO IL TIPO E LA MARCA DELLA LENTE
, se in seguito subissi forti urti, come un incidente o in palestra ad esempio di boxe, potrei andare incontro alla cecità?.
NO
Vagando per il web, e leggendo vari richieste di consulti su questo sito ho avuto modo di visionare richieste simile alle mie, a cui hanno posto rimedio passando dalle lenti a contatto morbide a quelle semirigide, potrebbero far a caso mio, evitando cosi di sottopormi ad una operazione?.
LE CONVIENE PROVARE
Un ultima domanda, ma il dolore che avverto (situato presso la parte alta della cornea) da cosa può essere causato?
SENZA VISITARLA NON POSSO INDOVINARE...

Cordialmente
[#6] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per il tempo dedicatomi, proverò con le lenti semirigide è se non funziona, procedero con l'operazione quasi sicuramente presso il vostro centro, avvezzo a queste tipologie d'operazioni.

Una buona serata e ancora grazie 1000!