Utente 130XXX
Buongiorno sono un ragazzo di 22 anni da quasi sei mesi sto con una ragazza,ho un problema di erezione non completa che onestamente mi sta facendo un po preoccupare.Ne ho parlato con mio padre,nn di certo un medico,che mi ha tranquillizzato e che nello stesso tempo mi ha invitato a parlarne direttamente col mio medico di fiducia.Ieri sono stato dal medico gli ho semplicemtne detto che nn sento il mio pene in forza totale diciamo così,l'erezione c'è ma nn la sento completa,anke di notte sento che la mia erezione ci sia ma nn mi da l'impressione che sia totale. Onestamente ho pensato ad una carenza,come sostiene pure il mio medico di fiducia che mi ha prescritto delle sostanze che mi portera direttamente qst lunedi...un'altra cosa a volte nn sento proprio il desiderio di farlo,forse accentuato dal fatto che "nn mi sento" come vorrei puo anke influire il fatto che mi masturbo e quindi cala anke il desiderio?
Dico questo xkè tre giorni fa mi sono masturbato anke piu volte durante il giorno,la sera poi,mi son ritrovato in makkina con la mia raga,ma nn lo sentivo piu quasi morto,onestamente è stato un momento imbarazzante,nn so se lei ha capito,nn credo ma mi sentivo davvero in imbarazzo...cordiali saluti e grazie in anticipo x chi risponderà

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
penso che il consiglio paterno sia utile.
Evidente poi, che anche alla sua età, arrivare a più orgasmi in una giornata provoca inevitabilmente una diminuizione della libido con i risultati da Lei descritti.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Oltre la giusta considerazione del collega che mi ha preceduto,vorrei aggiungere il consiglio di farsi visitare da un Andrologo per escludere possibili fatti infiammatori prostato-vescicolari che possono provocare fenomeni simili a quelli da lei descritti.

Peraltro non è chiaro da quale carenza lei sarebbe affetto e quali sostanze il suo medico vorrebbe farle assumere.

Ci tenga informati della evoluzione del problema.

A presto.
[#3] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2009
Mi ha semplicemente prescritto degli integratori in bustina chiamati Ezerex,mi ha detto di provarle e di tenerlo informato sui fatti,nel caso agirà per dei controlli piu dettagliati
Attendo risposte anke da voi...cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
va bene per gli integratori maviva la sua sessualità maggiormente in maniera qualitativa e meno quantitivamente se vuole vedere risultati positivi
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2009
Indubbiamente,comunque grazie per ora...grazie per le risposte,cordiali saluti