Utente 224XXX
Da quando sono piccolo ho sempre avuto bisogno di mettere il burrocacao sulle mie labbra, anche molte volte durante un'ora. Questo disturbo mi crea molti problemi e con l'andare del tempo ho iniziato ad avere anche dei tagli ai lati delle labbra che comunque non si rimarginano facilmente. Da quest'estate mi sono inoltre accorto di avere delle "macchioline bianche"sulle labbra e non riuscivo a capire cosa fossero. Mi sono quindi deciso ad andare da un dermatologo che mi ha consigliato di evitare l'uso del burrocacao e di sostituirlo con una crema chiamata Kelyane, mentre per le macchioline mi ha detto che sono le ghiandole salvari chiuse e di utilizzare il Miele Rosato. Dopo alcuni mesi non noto miglioramenti, il Kelyane ha soltanto sostituito il burrocacao ma il problema persiste e le ghiandole rimangono chiuse con queste evidenti macchie biancastre. Vi chiedo gentilmente un consulto su come poter risolvere questi disturbi che per me sono diventati veramente dei problemi. Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Carlo Mattozzi
28% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, premetto che senza vedere il suo quadro non è possibile diagnosticare il suo disturbo. Quello che posso dirle è che se sono presenti queste "ghiandole chiuse", non è possibile farle riassorbire con nessun presidio topico; sono degli elementi anatomici delle sue labbra.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dr. Mattozzi, dunque questo problema non si può risolvere?nemmeno il fatto che devo sempre mettere questa crema sulle labbra? il mio dermatologo diceva che probabilmente questo era dovuto al fatto che le ghiandole chiuse non "lubrificavano"le labbra, e che bisognava aprirle. Quindi dice che sia una cosa con cui invece dovrò convivere?
La ringrazio.
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Carlo Mattozzi
28% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Purtroppo senza vedere il quadro clinico non posso darle delle informazioni riguardo alla prognosi, ma se dovessero essere delle iperplasie ghiandolari non ci sono terapie topiche che possono eliminarle.
[#4] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio Dr. Mattozzi .
Saluti