Utente 224XXX
Gentili Dottori,
sono un ragazzo di 28 anni e da un paio di mesi circa ho notato dei piccoli (circa 1 - 1.5 mm di diametro) puntini piani bianchi sul frenulo e subito attorno all'orifizio uretrale. Dalla genitoscopia digitale non è uscito niente, ma con il tampone è uscito fuori che è Hpv.
Il mio urologo mi ha prescritto un immunostimolante per 3 mesi e una dtc tra dieci giorni. Io sono un pò, diciamo anche molto preoccupato e non vorrei proprio fare questa dtc per paura di cicatrici e recidive.
Potrebbe essere altrettanto valido usare una crema (Aldara?) al posto della dtc?
So che devo chiederlo al dottore che mi sta seguendo, ma un parere in più non potrà che convincermi e rasserenarmi.

Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
"Dalla genitoscopia digitale non è uscito niente, ma con il tampone è uscito fuori che è Hpv"

E ' questa che scrive, una incongruenza.

Se l'esame delle mucose genitali e' negativo per presenza di condilomatosi e microcondilomatosi (a fare questo esame, deve essere il Dermovenereologo) un tampone positivo per HPV non significa di conseguenza malattia ma solo presenza del virus.

Pertanto le lesioni che Lei identifica potrebbero non essere legate all'HPV.

Sarebbe utile quindi se ancora non fatta, la visita DermoVenereologica prima di ulteriori approcci per avere un quadro più completo.

Saluti a lei.
[#2] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dott. Laino,
La ringrazio per la celere risposta.
Il dottore che mi ha effettuato la genitoscopia con acido ha detto che quei puntini non gli sembravano lesioni da hpv e che potevano essere dei grani di fordyce.
I risultati del tampone hanno poi rivelato una positività al dna dell'hpv. Io sono molto confuso perchè prima di due/tre mesi fa questi puntini non li avevo e dunque mi sembra strano che possano essere grani di fordyce.
Inoltre nell'ultimo mese se ne sono aggiunti 2/3 intorno all'orifizio uretrale e ho notato che, soprattutto quando urino, mi portano un leggero bruciore.
Non so più cosa pensare, anche perchè lo studio dove mi sono rivolto è molto rinomato dalle mie parti e non saprei a chi altro rivolgermi.

Grazie mille
Saluti
[#3] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dott. Laino,
come da Lei suggerito ho effettuato una visita dermovenereologica.
Il dottore, che mi ha visitato solo ad occhio nudo e quindi senza strumenti o ulteriori analisi, sostiene con certezza che questi puntini sono solo delle papule e quindi mi ha prescritto Proxera da mettere mattina e sera.
Sono passati venti giorni e questi puntini sono aumentati sia di numero che di grandezza, ma il dottore mi ha detto di continuare con Proxera.
A dire la verità sono molto dubbioso e a questo punto vorrei fare un ulteriore sforzo e venire a Roma (io sono di Napoli) per farmi visitare da Lei sperando di poter fare in giornata tutti i controlli necessari per individuare il problema. E' possibile?

Distinti Saluti
[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Perchè non si fida del suo dermatologo?

Anche se non è dirimente per una diangosi, il dubbio sulla entità non virale di quelle lesioni l'avevo posto anch'io basandomi su ciò che aveva scritto e vedo che il dermatologo partenopeo gliel'ha confermato.

Cari saluti