Login | Registrati | Recupera password
0/0

Asimmetria testicolare

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011

    Asimmetria testicolare

    Egregi Dottori
    sono un ragazzo di 20 anni, peso 69 kg e sono alto 1.81.
    Scrivo nel vostro forum probabilmente per una mia fissazione.
    Diversi giorni fa, stando seduto a gambe incrociate per un'ora e mezzo circa ho avuto un ''problema'' al testicolo sinistro: non stava al suo posto. Lo ho ritrovato in una situazione anomala, che non saprei spiegare. Detto ciò, ero terrorizzato e non volevo toccarlo per rimetterlo al proprio posto, per paura di sentire dolore; poco dopo ho invece provato e distendendo la pelle delle scroto il testicolo è ritornato ''in asse''. Premetto che non ho sentito mai dolore, nè quando era storto, nè quanto è tornato dritto.
    Da quel giorno faccio molto caso alle mie parti intime per paura che il ''problema'' si riproponga. Toccandomi continuamente ho notato che il testicolo sinistro è ''differente'' dal testicolo destro.
    Non so sinceramente se i miei testicoli sono anatomicamente posizionati in tale modo o meno, fatto sta che 4 mesi fa circa ho fatto la mia prima visita andrologica ed il dottore mi ha detto che stavo benissimo; indi per cui, la mia paura è che il testicolo sinistro abbia ''modificato'' la sua posizione in seguito all'espisodio sopra citato e che non era così 4 mesi fa quando mi han visitato..Dovendo partire domani per una settimana circa vorrei chiedervi se è opportuno che io mi astenga dall'avere rapporti e debba stare attento o il quadro descritto non risulta ''pericoloso''.
    Il testicolo sinistro è leggermente piu grande del destro,almeno così sembra a me, e ripeto, non so se lo è sempre stato! mi sembrerebbe inoltre leggermente più basso e spostato verso sinistra, al contrario del testicolo destro che, invece, è ''centrato''. cioè quello sinistro è come se per il meso tendesse a pesare di piu e quindi ad essere piu a sinistra. O forse il destro è spostato perchè per il peso viene ''trascinato'' dall'eccessivo peso a sinistra. Non so, forse sto fantasticando troppo :)
    Attendo un vostr consulto. Grazie e cordiali saluti.




  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 111 Medico specialista in: Andrologia
    Endocrinologia
    Urologia

    Risponde dal
    2011
    gentile lettore,
    l'asimmetria testicolare con lieve dislocazione dei testicoli è quasi la norma


    se il collega l'ha visitata senza riportare una seppur lieve ipermobilità testicolare, deve stare tranquillo e fare la vita di sempre


    cordialità


    Prof. Giovanni Maria  Colpi

  3. #3
    Indice di partecipazione al sito: 592 Medico specialista in: Urologia

    Perfezionato in:
    Andrologia

    Risponde dal
    2007
    Caro utente e' normale che ci siano delle differenze di volume tra i due testicoli e lo stesso vale per la mobilita' in quanto essendo collocati all interno dello scroto hanno un cosidetto spazio di manovra


    Dott. Giuseppe Quarto. rep urologia Ist. tumori Napoli
    www.urologonapoli.com www.prevenzioneprostata.com

  4. #4
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011
    Ho solo paura che il mio quadro clinico sia cambiato da quando ho fatto la visita, paura che in 4-5 mesi ad oggi possa esser cambiato qualcosa. L' ipermobilità testicolare può nascere dall'oggi al domani?
    Nel senso, l'urologo che mi ha visitato non ha riscontrato assolutamente nulla, tant'è che riteneva inutile la visita della prostata. Alla sola palpazione del testicolo è riscontrabile l'ipermobilità? O in questo breve arco di tempo potrebbe esser mutato qualcosa?

    Ho notato,inoltre, che quando lo scroto è ''rilassato'' con il caldo, il ''problema''suddetto è più difficile da vedere ad occhio nudo, l'unica cosa ad essere palese è il test. sinistr leggermente piu basso. Ora, con il freddo e lo scroto ''raggrinsito'' ed i testicoli piu alti, è piu facile sentire la differenza, almeno per me! Aggiungo inoltre che durante un rapporto di due giorni fa ho sentito il testicolo sinistro come risucchiato verso l'alto, come se non fosse piu stato nella sacca scrotale. Nessun dolore, solo spavento. Non so se, appunto con lo scroto piu alto, è un qualcosa che può capitare, o se è del tutto innaturale ovvero che sia sintomo di qualcosa che non va.
    Ringrazio per la risposta.




  5. #5
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011
    stavo curiosando nel forum vorrei porvi un'ulteriore domanda:

    ''CARO Lettore,

    è normale che i testicoli in certe situazioni, sforzi, contrazioni, orgasmo...i testicoli possano essere attratti verso l'alto ( impediti dalla fissazione al fondo dello scroto) per poi discendere spontaneamente.
    In questi casi, in un soggetto adulto, non esiste la possibilità di una torsione testicolare e quindi, a mio parere, sarebbe sconsigliato fare qualsiasi cosa.
    Una visita andrologica comunque sarebbe sempre opportuna
    cari saluti''
    posso chiedere cosa sia una torsione e perchè in un adulto, in questi casi, cioè quando il testicolo si alza normalmente-così mi sembra di aver capito- non esiste la possibilità di torsione? Interpretando quanto detto dal vostro collega mi sembra di capire che nelle suddette azioni di sforzo e sollecitazione dei muscoli, è normale che i testicoli risalgano, e ciò ''sottolinea'' il normale funzionamento di essi, portando ad escludere in via perentoria una torsione funicolare. Dico bene?
    aggiungo inoltre che, sembra con riferimento al caldo/freddo, a me questo problema di risalita/scomparsa capita solo d'inverno, quando i testicoli sono gia per se alti; d'estate che invece sono molto + bassi, tendono solo a risalire e ad irrigidirsi un poco, non scomparendo mai come avviene d'inverno.



Discussioni Simili

  1. Testicoli dolenti
    in Andrologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 10/10/2011, 17:56
  2. Per il dott. cavallini
    in Andrologia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 12/10/2011, 12:09
  3. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 12/10/2011, 17:31
  4. Protesi testicolare
    in Andrologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14/10/2011, 00:45
  5. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 05/10/2011, 19:37
ultima modifica:  14/10/2014 - 0,08        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896