Utente 156XXX
Buongiorno,
avrei bisogno di un consulto se possibilie...ormai da vari giorni dopo mangiato ho dei problemi di pesantezza ala parte superiore dell'addome immediatamente sotto lo sterno con gonfiore e mi porta acidità in bocca e eruttazioni.
Sono stato dal mio medico curante il quale sospettando calcoli alla colecisti mi ha prescritto una ecografia all'addome ed ecco i risultati :
La colecisti appare in sede anatomica,distesa e mostrante Murphy ecografico debolmente positivo.
Le pareti appaiono lievemente ispessite per flogosi con visibilità di due piccole formazioni mioadenomatosiche adese alla parete sipero-anteriore di cui la più grande è di 4,2 mm.
Non apprezzabili immagini riferibili a calcoli formati.
Assenza di calcoli.

Ecco questo è quello che più o meno potrebbe essere preoccupante,tant'è vero che il mio medico curante conferma che sia meglio procedere alla asportazione della colecisti mentre l'ecografo ha detto di ripetere tra un anno l'ecografia per vedere se le dimensioni dei polipetti crescono e dopo decidere un eventuale intervento.

A questo punto vorrei sapere secondo voi se è il caso di procedere all'intervento o se magari è da evitare per ora.

Saluti e buon Lavoro
Vik

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Adamo
32% attività
0% attualità
12% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Gentile utente,
dal referto ecografico e se clinicamente non c'e' un quadro di colecistite in atto ma solo disturbi dispeptici, il riscontro di due adeomiomi della parete della colecisti non è una indicazione assoluta alla colecistectomia laparoscopica.
E' possibile anche che i due adenomiomi di 4 mm segnalati non siano altro che delle concrezioni di colesterolo che nel corso degli anni si possono staccare dalla parete e diventare dei veri e propri calcoli.
In un paziente asintomatico è consigliabile fare un controllo ecografico con cadenza annuale.
Il mio consiglio è quello di fare valuatre al suo chirurgo di fiducia il quadro clinico e ecografico. Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
Salve Dr. Adamo,
la ringrazio per la sua risposta,sono stato dal chirurgo che mi ha consigliato lo stesso ecografo e ha visionato l'ecografia e in pratica lui ha detto che alla prima ecografie non opera e in realtà secondo lui le pareti spessite possono essere una reazione magari ad una infiammazione in corso,quindi vorrebbe ripeterla tra 6 mesi e se i polipetti sono ancora presenti vorrebbe procedere all'intervento.
Mi ha consigliato un gastroscopia urgente perche pensa che tutti questi problemi che accuso tipo bocca acida,eruttazioni,digestione lenta ecc.ecc.. possano dipendere dal reflusso esofageo e quindi non dalla colecisti.
A questo punto non sò se sentire un altra campana di qualche altro chirurgo o proseguire per la prima strada indicatami dal primo chirurgo sentito.
Lei che ne pensa ?

Saluti e grazie
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Adamo
32% attività
0% attualità
12% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Concordo con il ragionamento del collega, lascio a lei libera scelta se effettuare una ulteriore consulenza chirurgica. Cordiali saluti.