Utente 685XXX
Salve,

Sto richiedendo diversi consulti per venire a capo del mio problema, dovuto a vertigini (come se gli occhi si muovessero da soli) e continuo mal di testa alla tempie.

da elenco mie richieste penso possiate comprende la molteplicità di esami ai quali mi sono sottoposto ed ai quali dovrò ancorà sottopormi, per completezza comunque vi riassumo il tutto:

da gennaio scorso ho avvertito i primi sintomi, come se vi fosse stato un calo di vista dall'occhi sx (premetto ce sono stato operato all'età di 4 o 5 anni, per strabismo ad entrambi gli occhi, sono astigmatico ed ipermetrope.
la sensazione è del tipo testa che gira soprattutto quando muovo velocemente gli occhi come quando si seguono soggetti in movimento o si guarda la tastiera del pc per cercare le lettere da pigiare.
mi sono recato dall'oculista che non ha notato nulla di anomalo anche la pressione era buona ed la gradazione invariata a sua detta. solo il mese scorso mi sono deciso a fare gli occhiali perchè i vecchi avevano i vetri rovinati, ho portato il foglietto della visita di gennaio e mi hanno consegnato gliocchiali con quella specifica, appena inforcati mi sono reso conto che non andavano bene, allora ho deciso di portarli per un po pensando che il cambio da vetro rovinato a policarbonato nuovo potesse causare questi problemi, dopo una settimana mi hanno cambito la lente sx perchè il l'asse non coincideva con quello della visita da 90 è diventato 115.
I capogiri non sono passati, sono stato dall'ORL, mi ha richiesto rm massivio facciale e rachide cervicale, esiti esposti nelle precedenti richieste. Prova vestibolare ed audiometrica ok, l'otorino mi ha consigliato quindi visita oculistica, e neurologica.
oltre che ortopedica per l'esito della rm. qualche anno fa ho contratto la varicella e l'anno successivo il citomegalovirus. qualche volta mi è capitato di avere dei scotomi all'occhio sx per un 15 minuti e subito dopo passando la sensazione che ho adesso perennemente ovvero testa pesante, come se un tizio mi stringesse le tempie con 2 mani e formicolio agli occhi guance, gli occhi come se fossero secchi, bruciano eggermente formicolio al naso l e soprattutto se guardo uno sfondo uniforme vedo tutti puntini brillanti mi da fastidio la luce, quando vedo i colori come più brillanti (non so se sono le lenti) e le lettere nere su fondo bianco è come se spiccassero di più.
da luglio dell'anno scorso, per DE ho dapprima usato "Cialis 5 mg" una al di e poi da maggio di quest'anno all'occorrenza Viagra 50Mg (tentiamo di avere un bimbo). Ora è possibile che i primi sintomi di gennaio siano causati dal ciali iniziato a luglio e che il viagra abbia accentuato il resto? ho letto della "NION" penso sia questo l'acronimo, sono confuso e non so più cosa fare. sapete indirizzarmi presso un centro oculistico o un professionista nella mia citta?

mi sembra di fare solo visite e non risolvere nulla ed intanto il tempo e la mia vita passano.

Grazie davvero e scusate lo sfogo
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Non credo che il suo problema sia dovuto agli occhi.
Soffre di cefalea?
[#2] dopo  
Utente 685XXX

Iscritto dal 2008
Non spesso, ma in questo periodo quasi ogni giono si allenta solo la sera quando sono disteso, e cosa strana 2 notti mi sono svegliato con dolore alla nuca ed alle tempie, non era mai accaduto prima

Ho costantemente un senso di oppressione agli occhi setto nasale e tempie.

Il primo vero sintomo di dolore alle tempie ed bulbo oculare è sorto 1 mese fa dopo un riposo pomeridiano, dolore di tipo trafittivo, come se avessi preso del fresco.

da piccolo ed adesso di rado, mi capitava ,alzandomi velocemente dal letto o da una posizione raccolta di sbandare avere un momento di black out con tutti questi scotomi ed una sensazione di formicolio dalla nuca al naso, a 14 anni sono stato da un neurologo che mi ha diagnosticato solo stress.

adesso la situazione è divenuta insostenibile, questa sensazione di stordimento tipo "dopo sbornia" con gli occhi che sembrano vivere di vita propria come se non riuscissi ad inquadrare il soggetto mi sta veramente demoralizzando, guidando normalmente il sintomo è sopportabile anche se mi fornisce parecchio fastidio , ma quando piove diventa davvero impossibile. Ho dovuto rinunciare anche alla moto.



[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Ritengo, quindi, che abbia problemi circolatori.
Sentiamo il parere di un Medico Internista.
Giro il consulto ai colleghi.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 685XXX

Iscritto dal 2008
Pensa che possa continuare ad assumere cialis o viagra?

da due giorni ho una sensazione strana come se la guancia subito sotto l'occhio si stesse addormentando, pensa che anche questo possa essere un sintomo di cattiva circolazione?
[#5] dopo  
Utente 685XXX

Iscritto dal 2008
Gentili dottori

i miei problemi non sono ancora risolti.

premetto che lavoro 8 ore davanti il pc.
quando guardo una personoa o più persone mi sento confuso come se i miei opcchi vivessero di vita propria e non riuscissero a star fermi ed inquadrare il soggetto che parla, ho dal rientro dell'estate questa sensazione di sabbiolina negli occhi, leggendo mi sono preoccupato della sindrome di sojen o come si scrive, anche perchè ho un tremendo mal di gola che risulta molto arrossata e lingua che brucia.
Potrebbe dipendere da la moltitudine di antibiotici "ciproxin - minocin -bactrim.

il problem principale si presenta però quando muovo gli occhi, mi fanno male come se tirassero o premessero su di essi.

ho effettuato n. 2 visite oculistiche con 2 medici diversi, il primo dei quali ha scritto quanto riportato in calce, dicendomi che gli occhi sono sani e che devo valutare il mio visus solo ed esclusivamente con gli occhiali
(a sua detta i miei occhi senza fanno uno sforzo ciclopico per mettere a fuoco) poichè gli ho fatto presente che :

1. le superfici uniformi le vedo tutte puntinate tipo effetto neve
2. che sento gli occhi secchi e stanchi soprattutto la sera e la mattina quando mi sveglio, sentendomi gli occhi secchissimi e come "impastati" (da piccolo ricordo per un po di tempo ho avuto la blefarite , qualche volta non potevo nenche aprire gli occhi e mia madre mi puliva palpebre e ciglia con acqua tiepida e fisiologica)
3. ho forte fotofobia soprattutto con lettere su fondo bianco.

4. senza occhiali, quando leggo una parola conl'occhio sx vedo l'ultima lettera sdoppiata, mentre se guardo con l'occhio Dx vedo la prima sdoppiata.

5 la luce sembra pulsare e quando chudo gli occhi è coem se si muovessero velocemente.


esito prima visita.

All'età di 5 anni intervento per strabismo in OO; in atto buono il compenso con lenti; F.O. nella norma. Confermo C.o in Odx e modifico in Osn

tono oculare occhio dx 16 occhio sx 17



prescrizione

lontano
occhio destro: SF +150 CL +1.50 AX 90 Tabo
occhio sinistro: SF -0.25 CL +3.00 AX 100



distanza interpupillare 0
correzione Aggiuntiva 0

Visus Naturale Dx 0 sx 0
visus corretto DX 10/10 SX 10/10 SL (N)


Vicino
Occhio destro SF +1.50 CL +1.50 AX 90
Occhio Sinistro SF -0.25 CL +3.00 AX 100 Tabo


esito seconda visita:

non mi ha rilasciato alcun foglio ma durante il colloquio mi ha riferito, poichè ho fatto riferimento al mi passato ( per molto tempo non ho usato gli occhiali o li ho messi solo per il pc) che in questo momento (sto portando assiduamente gli occhiali da 1 mese) il mio cervello sta cercando di ribilanciare la vista con entrambi gli occhi, che questo comportamento e questo disagio visivo è normale ed è bene che ci sia perchè il cervello sta iniziando a riprogrammarsi, e probabilmente i benefici li vedrò tra circa 6 mesi, avevamo programmato il test di Schlimmer, ma parlando parlando non lo ha fatto più.
mi ha anche fatto presente che i muscoli oculari sono i più sensibili e che quindi molti antibiotici potrebbero infiammarli.
Mi ha consigliato di riprendere gli esercizi ortottici che facevo da piccolo, dicendomi che il fondo oculare e la pressione erano ok.

adesso cerco di stare tranquillo ma quando passerà?

preciso che ho effettuato n. 2 visite neurologiche da stesso neurologo negative
4 rm 1 massiccio facciale, 1 rachiede cervicale, 1 con contrasto all'encefalo ed una con contrasto all' ipofisi

da dove si riscontra lieve iperttrofia dei turbinati, inizio di artrosi e 2 bulding discale per la rachide, asimmetria ipofisaria dovuta a probabile microadenoma( ho fatto esami ormoni ipofisari e tiroidei tutti nella norma) e nulla al cervello.

visita orl con prova audometrica (10 su 10 udito) e prova vestibolare con acqua ed occhiali specifici per il nistagmo tutto ok....cos'altro devo fare?
può il citomegalovirus o la varicella contratti tra i 30 ed i 32 aver danneggiato i nervi ottici? dalla rm encefalo non si vedrebbe se fossero danneggiati?

tra poco farò visita endocrinologica, ecografia collo e tiroide, visita fisiatrica, a marzo ecocolordoppler tsa dei vasi sovraortici, e penso anche pneumologo. cos'altro posso fare? sono davvero distrutto. Grazie