Utente 223XXX

Buongiorno,
anni fa ho avuto per lungo tempo problemi di prostatite cronica associata ad emorroidi e ragade anale. Curavo la prostatite con antibiotici ed antiinfiammatori oltre a seguire dieta equilibrata per favorire la regolarità intestinale.
Negli ultimi due anni tali problematiche sono fortunatamente quasi scomparse, però ad intermittenza noto che il getto dello sperma a volte è valido altre molto meno ( il liquido esce colando). Vorrei sapere se tale alternanza, oltre a poter dipendere da infiammazioni varie, possa essere fisiologica e quindi normale. Preciso che la scarsa forza dello sperma, non si verifica necessariamente in caso di rapporti ravvvicinati.

Grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
la forza con cui il liquido seminale esce dipende da numerose variabile tra cui anche la presenza di una prostatite cronica,non credo però che abbia alcuna importanza clinica e soggettiva.
Cordiali saluti