Utente 222XXX
Salve, innanzitutto premetto che avevo già postato questo mio dubbio, e avevo ricevuto la risposta, poi però ebbi una domanda riguardo a ciò che mi è stato risposto e da lì non ho più avuto nessuna risposta... quindi vi rispiego brevemente la situazione (senza molti dettagli, anche se potrebbe sembrare un po grottesca): un mio amico ha masturbato una donna di facili costumi, e qualche minuto dopo, senza lavarsi le mani, ha stappato la mia bottiglia di birra e l'ha impugnata proprio sotto il tappo per portarmela. Io non ero a conoscenza di ciò che aveva appena fatto e l'ho bevuta tutta. Un'ora prima, masticando la crosta esterna della pizza mi ero fatto un taglietto nel palato (tutti mi dicono che è impossibile tagliarsi in quel modo, ma a me in realtà capita spesso) e in più non sono sicuro che le mie labbra fossero perfettamente integre (soffro spesso di screpolature anche se quella sera non mi sembra di averle avute). Dunque vorrei sapere se le minuscole tracce di secrezioni (e di sangue se avesse avuto il ciclo) rimaste sulla bottiglia e quindi ingerite bevendo la birra, sono sufficienti affinché possa avvenire un contagio (in particolare Epatite C e Hiv, ma anche altre malattie veneree o che si trasmettono col sangue). Vi ringrazio per la cortese attenzione, Distinti Saluti
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

sì, ricordo che aveva già postato un quesito del genere.
Stia tranquillo, quella della bottiglia impugnata dalla mano sporca di masturbazione vaginale non è una modalità idonea di contagio per l'HIV, epatite B e epatite C.

Va da sé che il gesto non è igienico, in quanto le mani vanno sempre lavate, soprattutto dopo aver toccato toccano parti intime proprie o altrui.

Sulla trasmissione delle MTS vada a questo articolo:

http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=29
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=38

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Dunque riguardo le MST, tra le modalità di contagio di alcune di esse potrebbe essere compreso anche il mio caso, ad esempio il Papilloma Virus? è consigliabile che io faccia gli esami per alcune di esse oppure nel mio caso il contatto è stato troppo indiretto? E se volessi fare per sicurezza l'esame per l'epatite C, vorrei sapere quanto dura il periodo finestra, perché in giro leggo che alcuni medici sostengono 3 mesi, altri 6... La ringrazio nuovamente per la sua cortesia, Distinti Saluti
[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
le ripeto che non è in quel modo che si contrae l'epatite C

comunque, il periodo finestra del virus HCV è di 6 mesi

per il papilloma virus c'è poco da fare;
da poco è iniziata una campagna vaccinale per bambine e ragazze che ancora non hanno avuto un rapporto sessuale
[#4] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Per quanto riguarda l'epatite C ho capito. Ma in che senso per il papilloma virus c'è poco da fare? E per le altre MST, lei reputa che non abbia corso rischi? La ringrazio ancora
[#5] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
c'è poco da fare nel senso che è talmente diffuso che molti sono quelli che ne vengono a contatto durante i rapporti sessuali, pur senza accorgersene
e spesso il profilattico serve a poco per questo virus, perché è presente anche sulla cute della vulva e della regione perineale

la sola speranza è vaccinare le bambine e le ragazze che, non avendo ancora avuto rapporti sessuali, non ne sono ancora venuti a contatto
in modo da diminuire con gli anni il serbatoio del virus nella popolazione
come è successo col vaiolo e con la polio
ma anche con tetano e difterite

peraltro questo virus in pratica è pericoloso solo per le femmine, perché può favorire il cancro del collo dell'utero
[#6] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Capisco, però è comunque mio dovere fare gli esami onde evitare un eventuale contagio nei confronti delle femmine... e mi scusi se insisto, ma riguardo alle altre malattie sessuali non ho ben capito se è preferibile fare gli esami o no... io personalmente ne avrei fatto a meno di farmi tutte queste paranoie, ma ciò che mi preoccupa maggiormente è il fatto di poter mettere a repentaglio gravemente la salute di altre persone... la ringrazio di nuovo
[#7] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Mi scusi Dottore, non vorrei sembrarle prepotente ma vedo che ha già risposto a vari messaggi di data successiva alla mia ultima domanda, forse non l'ha vista, comunque non c'è problema, glie lo dico solo per informarla... lei mi ha postato un link sulle malattie veneree in cui sono indicate in via generale le modalità di contagio. Ma essendo il mio caso abbastanza singolare non so come interpretarlo: rientra in alcune di quelle modalità oppure posso starmene tranquillo senza fare esami?
[#8] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
le ho postato quei link non perché si riferiscano al suo caso,
ma per darle maggiori info sulle modalità di trasmissione delle MTS
[#9] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Ah ok dunque posso stare tranquillo su tutto?
[#10] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Dimenticavo Dottore, volevo chiederle: se al posto delle tracce di liquido vaginale ci fossero state tracce di sperma sarebbe stato ugualmente impossibile il contagio? glielo chiedo perche so che in genere lo sperma ha una maggior carica virale per alcune malattie... inoltre riguardo alle MTS che si trasmettono anche coi baci, è sufficiente un bacio a stampo istantaneo? E riguardo al messaggio precedente la sua non-risposta posso prenderla come un si???
[#11] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
vedo che con la fantasia viaggia parecchio, ora anche possibili tracce di sperma... mi pare una circostanza poco realistica,,,

certo, le MTS si trasmettono anche col bacio
[#12] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Si in effetti è poco probabile che ci fossero, però siccome il mio amico c aveva fatto anche sesso con questa, magari togliendosi il preservativo potrebbe essersi sporcato di sperma, ma era solo un'ipotesi che mi ha suscitato una curiosità... piuttosto riguardo alle MTS in generale, a parte quelle che si trasmettono coi baci, per le altre posso stare tranquillo? Mi scusi se le ripeto nuovamente la solita domanda ma finora ho avuto risposte piuttosto vaghe, ad es: "Va da sé che il gesto non è igienico, in quanto le mani vanno sempre lavate, soprattutto dopo aver toccato toccano parti intime proprie o altrui" oppure "le ho postato quei link non perché si riferiscano al suo caso, ma per darle maggiori info sulle modalità di trasmissione delle MTS". Dunque le ripeto, a parte le malattie trasmissibili col bacio, per le altre MTS posso stare tranquillo o sarebbe opportuno fare qualche esame?
[#13] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
stia a sentire, la questione non è quella di essere vaghi o essere precisi
ma quella che, non avendo una sfera di cristallo, non si possono dare risposte precise a tutte le domande, soprattutto se fantasiose in alcuni punti (mani del suo amico sporche di fluido vaginale o addirittura di sperma !!!)

intanto, le ho già detto che con quella dinamica da lei descritta (il suo amico che masturba la donna, poi stappa la bottiglia,poi l'afferra con le mani sporche, poi lei la beve tutta) ha una scarsa probabilità di contagio.

Mi pare, però, che la questione più concreta sia cosa fare per il futuro, perciò gliela ribadisco:
considerando che le mani sono un veicolo di germi vari, dev'essere costante norma igienica evitare quello che lei ha raccontato di avere fatto, evitare di bere alla bottiglia anche promiscuamente (vi sono apposta i bicchieri, sono più igienici), evitare di portarsi a bocca e occhi ed altre parti intime le mani non lavate, lavarsi sempre le mani (questo lo dico anche al suo amico) dopo avere toccato parti intime proprie e altrui.
[#14] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Capisco, mi rendo conto che essendo un fatto decisamente insolito non sia così semplice fare una diagnosi... poi ho dimenticato di specificare che le tracce di fluidi, sempre che ci fossero, non erano visibili ad occhio nudo, tuttavia quando ho impugnato la bottiglia ho sentito che era leggermente appiccicosa...