Utente 210XXX
salve
oramai impazza la moda di denti bianchi come il latte e sorrisi sempre più perfetti.
guardandoli, ovviamente, per chi ci tiene per il sorriso un pò di invidia viene.
vengo al dunque ho due domande per voi:

allora vedendo denti bianchi tipo star hollywoodiane o nostrane come la simona ventura mi chiedo come fanno ad averli così bianchi, penso troppo per uno sbiancamento. che usano del correttore bianco per denti? o hanno messo le faccette a tutti i denti? penso sia da pazzi per loro che prima avevano già denti perfetti!
io ho usato del perossido di idrogeno 14% REV BRAVO (PREMUSA) e 9.5% POLA DAY
e del perossido di carbamide 22% che ho comprato ma non usato ma non di marca nota, tutti acquistati on line. ed uso una mascherina termomodellante, che ho modellato la prima volta in acqua bollente e poi premendola sui denti gli ho dato la forma. e devo dire che pur essendo abbastanza alti di gradazione questi gel non ho ottenuto per niente un risultato simile neanche paragonabile, seppur utilizzandolo per svariati giorni.

la mia seconda domanda è qual'è la differenza tra lumineers, veneers e glam smile? poichè ho i 4 denti davanti frontali dell'arcata superiore larghi, molti larghi da non riuscire ad aggiustare la situazione con l'apparecchio!
quali secondo voi è meglio applicare, costi orientativi, ma sopratutto qual'è meglio per il dente per non rovinarlo troppo, o limarlo troppo?

grazie , offrite un ottimo servizio, e siete veramente molto professionali.


[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
gli sbiancamenti domiciliari ( fai da te ) ovviamente permettono risultati parziali ed al di sotto dei professionali se non altro per l'adeguata preparazione della superficie dentaria che si esegue ambulatorialmente prima dello sbiancamento
vero è che lo sbiancamento non modifica le caratteristiche dentarie e quindi neppure il gradiente di colore che c'è naturalmente tra il colletto verso il margine gengivale oltre ovviamente a non cambiarne la forma che con la ceramica è possibile
non vi è molta differenza tra le 3 metodiche da lei citate se non che hanno origini diverse e brevetti diversi
le faccette in genere permettono sicuramente un risultato più prevedibile sia dal punto di vista del colore che della forma e quindi dell'estetica finale sacrificando poco e in alcuni casi di denti particolarmente piccoli, nulla dello smalto
sui costi non posso per regolamento risponderle ( tra l'altro sono influenzati da molti parametri per cui via mail impossibili esseeprecisi )
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 210XXX

Iscritto dal 2011
la ringrazio per la risposta.
quindi mi sta dicendo che con del perossido di idrogeno a 14% non si cambia il gradiente di colore? mi scusi non dovrei avere dei risultati più lenti e più leggeri del perossido di idrogeno a 38%, ma comunque averli dei risultati???
e come fanno tutta la gente ad avere dei denti ultra bianchi? non penso che tutti si mettono le faccette, anche perchè non costano poco e quindi non tutti possono permetterselo.

e poi un ulteriore domanda, da professionista, se dovesse suggerirmi uno di quelle tre metodiche sopra elencate (lumineers, veneers, glamsmile) quale consiglierebbe???

salve

saluti

[#3] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
maggiore è la percentuale maggiore sarà il risultato ma il gradiente non cambierà nel senso che le zone più scure risulteranno meno schiarite rispetto alle zone più chiare
di certo chi ha i denti ultrabianchi non l ha per lo sbiancamento
x la scelta veeners
cordiali saluti