Registrati | Recupera password
0/0

Abbassamento difese immunitarie da stress o altro?

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011

    Abbassamento difese immunitarie da stress o altro?

    Buongiorno,
    vi scrivo in merito a un parere su diversi sintomi di lieve entità che però stanno cominciando a preoccuparmi, in quanto mi stanno accompagnando praticamente dal ritorno delle vacanze fino ad oggi.
    I sintomi sono 3 e molto diversi tra loro (tanto che non sapevo in che sezione postare la richiesta di consulto):

    1) candidosi orale: ho una patina bianca sulla lingua che scompare dopo cura con Diflucan per uso topico, ma riappare in pochi giorni.
    2) ho spesso una sensazione di calore in bocca e nel naso, che a volte arriva alle guancie, agli occhi, fino anche alla testa,tanto da far diventare rosse e bollenti anche le orecchie.
    3) ultimamente mi ammalo spesso. Ho preso l' influenza 3 volte negli ultimi 2 mesi.

    Il mio medico curante mi ha detto che i sintomi nel loro insieme non sono tipici di alcuna particolare patologia, se non di un abbassamento complessivo delle difese immunitarie, probabilmente dato da stress. Provandomi la pressione, poi, mi ha pure trovato la minima piuttosto alta. Per completezza segnalo che poco tempo fa però avevo fatto tutte le analisi del sangue di routine e, di tre pagine di valori, non ce n' era uno che sballasse.

    A voi suggeriscono qualcos' altro quei sintomi nel loro insieme?

    Grazie.




  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 1612 Medico specialista in: Chirurgia generale

    Perfezionato in:
    Colonproctologia

    Risponde dal
    2008
    Credo che si possa ritenere valida la spiegazione che le ha dato il Medico di Famiglia: si tratta di piccoli disturbi che potrebbero senz'altro dipendere da una fase di particolare stanchezza psico-fisica, e che come conseguenza potrebbero portare anche all'abbassamento delle difese immunitarie.
    Cordiali saluti


    dott. Stefano Spina
    www.stefanospina.com

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011
    La ringrazio dottore.

    Avrei solo un' ultima domanda.
    Devo dire che dei disturbi citati il più rognoso ora è proprio la candida in bocca.
    Ok, il mio dottore continua a dirmi che la candida non è cosa così preoccupante e di tenerla sotto controllo col Diflucan (sospensione orale) e fregarmene.
    OK, però sono oggi 7 giorni di Diflucan e la candida non è tornata indietro di un passo. Nè migliorata nè peggiorata. Almeno la prima volta dei piccoli miglioramenti c' erano stati. Stavolta nulla.
    A conti fatti ormai è un mese che vado avanti tra Candida e Diflucan, senza grandi risultati, non ne capisco il senso.
    La domanda perciò è: se volessi fare degli accertamenti in merito a questo problema che esami dovrei fare?
    Nel senso, in che direzione dovrei muovermi?

    la ringrazio anticipatamente per il disturbo.




  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 1612 Medico specialista in: Chirurgia generale

    Perfezionato in:
    Colonproctologia

    Risponde dal
    2008
    Forse e' giunto il momento di passare ad antimicotici piu' "potenti", ma questo ovviamente deve essere concordato con il suo Medico di Fiducia.
    Cordiali saluti


    dott. Stefano Spina
    www.stefanospina.com


Discussioni Simili

  1. Rialzo termico?
    in Medicina generale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 03/09/2011, 17:47
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18/07/2011, 15:32
  3. Un tampone vaginale
    in Medicina generale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16/01/2012, 11:18
  4. Yasminella,ciproxin,berocca plus
    in Medicina generale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30/01/2012, 20:41
  5. Candida?
    in Medicina generale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03/07/2011, 19:17
ultima modifica:  16/07/2014 - 0,08        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896