Utente 212XXX
Sono Andrea e scrivo dalla Calabria, ho 26 anni e non soffro di nessuna patologia in particolare.
Espongo il mio caso: da circa 1 anno nei mesi freddi sono soggetto molto frequentemente a episodi di raffreddamento, debolezza( ”tipo influenza”) sia con febbre molto bassa (al massimo 37° ;37,2°) che senza febbre. Premetto che esco sempre vestito adeguatamente pesante.

I sintomi sono i seguenti: dolore interno nella zona dello sterno che si acuisce in posizione supina, sensazione febbrile ,spossatezza,mal di testa, bruciore e arrossamento della gola ma senza placche.
Ho fatto tutti gli esami possibili: una lastra e una ecografia della zona dello sterno e non presentano alcuna problematica, analisi del sangue sono nei valori normali(ho fatto un check up generale); ho fatto anche una cura con l’immucital ma non è servita.
Non riesco a dare una causa per questo disturbo,perché nella mia vita non sono mai stato debilitato così frequentemente( da un anno quasi una volta al mese) che comunque è diventato molto frequente;la minima esposizione al freddo mi provoca una permanenza al letto per 5,6 giorni. Unico episodio rilevante nella mia vita è stata l’interruzione improvvisa dell’attività fisica (Kickboxing) che ho praticato intensamente per 9 anni 3 volte la settimana.
Vorrei sapere se esiste una cura per poter alzare o comunque rafforzare le mie difese immunitarie.
Grazie
Cordiali saluti


[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Ci sono alcuni preparati (lisati batterici, tra i quali anche quello da lei citato) che servono proprio per stimolare le difese immunitarie; ma e' questo il periodo giusto dell'anno per iniziare il ciclo in maniera corretta! Non si aspetti effetti miracolosi, ma comunque puo' valere la pena di sentire cosa ne pensa il suo Medico.
Cordiali saluti