Utente 225XXX
Salve, sono un ragazzo di 26 anni e da più di un anno sono fidanzato con un altro ragazzo. Prima di conoscerci non avevamo mai avuto rapporti sessuali, di nessun tipo, con altre persone. Eravamo quindi entrambi vergini.

Durante la nostra storia, specie all'inizio, è capitato di fare l'amore senza preservativo e in ogni caso capita spesso di praticare sesso orale senza usare il preservativo.

Da un po' di tempo però siamo molto più cauti e non facciamo più sesso senza protezione. Anche se eravamo entrambi vergini, immagino che non sia impossibile contrarre qualche malattia sessualmente trasmissibile. O mi sbaglio? E in particolare: nel mio/nostro caso è possibile contrarre l'HiV? Cioè: può svilupparsi "autonomamente"? E per quanto riguarda le altre malattie? Insomma: due persone vergini sono "salve" da ogni pericolo?

Chiedo questo perché, tempo fa, alla fine di un rapporto anale ho notato (poi, in bagno) una goccia di sangue. E... beh, un po' di paura c'è sempre. Se non volessi/potessi andare dal mio medico di base per parlare di queste cose, a chi posso rivolgermi?

Grazie per l'aiuto.
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

se nessuno dei due aveva mai avuto un rapporto sessuale prima del vostro incontro nè lo ha avuto successivamente con altri partners, non vi sono problemi; due persone "vergini" sono salve da ogni pericolo di HIV.

E' normale che dopo un rapporto anale possa esservi un pò di sangue, sia per la fragilità della mucosa ano-retale che per la presenza delle vene emorroidarie.

AIDS: come misurare il rischio
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=29

AIDS e dintorni: le malattie a trasmissione sessuale
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=38

Buona giornata
[#2] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Salve, lòe malattie infettive si chiamano così perchè si possono infettare, cioè trasmettere. Perchè si possano trasmettere ci deve essere una cosa che si può trasmettere, nel nostro caso il virus HIV. Tale virus si può contrarre solo da un malato, la trasmissione si dice interumana, quindi.
Ovviamente si può contrarre la malattia anche per via non sessuale. Orbene:se uno di voi due l'avesse contratta in quella maniera, avrebbe potuto trasmetterla all'altro, anche se "vergini"
Spero sia stato chiaro

saluti