Utente 114XXX
egregio dott salve io 43 anni mi chiamo gianni e dal 2007 che monitorizzo radice aortica , bulbo aortico 40,3 ventr sin 55mm lieve insuff aortica ef 75 per cento atrio sin nella norma questo con eco. mentre con angiotac torace con contrasto del 2010 i risultati erano aorta toracica di regolare calibro e decorso non apprezzandosi calcificazioni parietali.il calibro vasale nel tratto ascendente a livello di bulbo , risulta di 35mm appare di 25mm all'arco e di 24mm nel tratto discendente. fatta visita dal cardiochirurgo mi ha detto che il bulbo misura 40mm. ieri ho ritirato angiotac torace con contrasto e il bulbo misura 42,5mm resto aorta normale. io ho da agosto pressione sui 145.95. non mi hanno dato per ora pillola antipertensiva sia il medico di mutua che il cardiologo vogliono aspettare ancora un po.... io prendo pillola di colesterolo sinvacor da 20mg colesterolo totale 215mg. l'holter ho avuto in una sola occasione pressione 140massima 104 la minima in poi la pressione non ha piu superato i 140 90. volevo chiedere gentilmente questo aumento di bulbo aortico in un anno n e dovuto alla pressione, prima di luglio era normale puo in 3 mesi o anche un anno dilatarsi cosi l'aorta.... si puo evitare la dilatazione e in futuro l'intervento . sono normopeso non fumo altezza 177 peso 65 lieve insuff mitralica. grazie mille distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Data la storia che lei ha descritto nei dettagli ed i valori pressori, considerando appunto la sua età , riterrei opportuna una terapia anti ipertensiva.
Ovviamente devo dar per scontato che lei non sia fumatore.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org