Utente 190XXX
Gentili Signori,

il mio andrologo mi prescrive una risonanza dinamica dei corpi cavernosi.
Pongo alla vs attenzione due quesiti

1) la Rmn puo escludere/rilevare in maniera certa danni da post-priapismo (insorto causa
ecodoppler sciagurato) verificatosi ormai 10 mesi fa?
Premesso che una certo incurvamento si e' creato diciamo da subito e che
tutte le eco (tre) eseguite successivamente nei 10 mesi hanno un quadro di normalita' tranne l'
ultima la quale cita testualmente

NON ALTERAZIONI ECO-STRUTTURALI SIGNIFICATIVE A CARICO DELLE TONACHE DI RIVESTIMENTO PENIENO E DEL SETTO INTERCAVERNOSO.
QUALCHE MICROCALCIFICAZIONE ENDOCAVERNOSA BILATERALMENTE DI SCARSO INTERESSE CLINICO.

mentre a febbraio e maggio scorso nulla era era segnalato a carico dei corpi cavernosi.

Sembrerebbe che il mio tessuto sia passato dalla normalita alla calcificazione in un lasso di tempo relativamente breve senza mai denotare una fibrosi.
Ritenete questo quadro plausibile?

2) Mi potreste indicare un istituto pubblico o privato competentedove eseguire questa Rmn (sull'asse Milano Roma ogni posto valido per me e' ok.)

Ho provato a telefonare a molti posti in milano, tra cui il centro prenotazione della regione Lombardia ma non sono riuscito a trovare nulla.

Vi ringrazio anticipatamente



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
in genere priapismo da prostaglandina non da reliquati, che io sappia. La RMN va bene, può individuare qualche cosa, ma dubito che abbia significato dopo ecodppler e quelle calcificazioni hanno poco senso. Al Fatebenefratelli unas volta la facevano, ma ora, con nuovi ecografi ad alta risoluzione, è un po in disuso. Senta anche San Paolo, Niguarda. Tutti a milano
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

personalmente non capisco cosa la RMN possa dire in più di una buona ecografia e valutazione clinica.
Certo, la rmn può dare qualche informazione in più ma non credo che le strategie terapeutiche di un problema come il suo possano essere modificate da tali dati.
A Roma esistono strutture accreditate per la RMN, non occorre andare a Milano
Cari saluti