Utente 225XXX
buona sera,
sono un ragazzo omosessuale e da un po' di tempo sto iniziando ad avere il sospetto di aver contratto l'hiv qualche anno fa... ultimamente ho scoperto che un ragazzo con cui sono stato e con cui ho avuto un rapporto anale protetto, ma orale NON protetto, è sieropositivo...
Dato che da un po' di tempo a questa parte la mia salute non è ottima, mi si sono accentuati i miei problemi di asma, e ho scoperto di avere un esofagite da reflusso ed ernia jatale, riscontrate da una gastroscopia fatta il mese scorso, sto iniziando ad aver paura... c'è qualche relazione alla possibile conclamazione di aids con i sintomi che ho io?
inoltre negli ultimi giorni ho notato che a volte ho dei puntini gialli in fondo alla lingua e molto spesso ho prurito ai piedi, sul petto e a volte dietro le orecchie... guardando su internet ho letto che i primi sintomi di aids sono dermatiti, candide orali ed esofagiti da candida... so che la mia esofagite non è da candida perchè altrimenti sarebbe saltato dalla gastro (giusto?) però sono parecchio preoccupato ugualmente...
grazie
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

stia tranquillo sul rapporto anale protetto
ma anche sul rapporto orale passivo,
mentre il rapporto orale attivo un certo rischio ce l'ha, soprattutto se vi è stata eiaculazione in bocca

se pensa di avere avuto dei rapporti sessuali a rischio, a parte quelli o già citati, le suggerisco di sottoporsi al test HIV

AIDS: come misurare il rischio
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=29

Buona serata
[#2] dopo  
Utente 225XXX

Iscritto dal 2011
il rapporto orale è stato attivo, però nn c'è stata eiaculazione nella mia bocca... dice che i miei sintomi sono correlabili?
sto pensando di fare il test comunque...
è da quando ho saputo che questa persona è sieropositiva che sono molto impaurito... so che la risposta a tutti i miei dubbi sarebbe un test (che comunque ho intenzione di fare) ma vorrei sapere se i miei sintomi sono correlabili all'aids, se questa cioè può accentuare sinotmi come:

- asma
- esofagite da reflusso
- prurito in zone del corpo dove ci sono molti peli (barba, petto)
[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
se quel partner è sieropositivo, conviene fare il test, ma solo per cautela
assai probabilmente sarà negativo.

mi farà piacere se mi tiene al corrente del risultato del test

in bocca al lupo!
[#4] dopo  
Utente 225XXX

Iscritto dal 2011
Grazie, la terrò informata, anche io sapevo che nel rapporto orale le possibilità di contrarre il virus non sono alte, tra l'altro è stato un rapporto occasionale, non era un mio partner fisso... Io come abitudine quasi mai uso il preservativo nei rapporti orali, mentre invece sempre nei rapporti completi. Ho sempre pensato che così ero abbastanza "protetto"...

Vorrei sapere però cosa ne pensi dei sintomi che riporto, la mia domanda era principalmente quella, preferisco non parlare di questo con il mio medico di base, tranne nel caso in cui il test risultasse positivo ovviamente, per quello ho scritto qua.

Non le sto chiedendo di diagnosticarmi la malattia dai sintomi, sto soltanto chiedendo se la malattia possa portare a tali problemi.
Ho sempre sofferto di asma fin da bambino, ma nell'ultimo anno è un po' peggiorata, e poi si sono aggiunti i bruciori di stomaco, e la gastro ha evidenziato ernia jatale ed esofagite da reflusso. So che una conclamazione di aids può portare un esofagite, ma a quanto ho capito da candida... se fosse stata da candida la gastro lo avrebbe dimostrato, giusto? E del prurito mi sa dire qualcosa?
[#5] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
"Non le sto chiedendo di diagnosticarmi la malattia dai sintomi, sto soltanto chiedendo se la malattia possa portare a tali problemi"

si tratta di sintomi abbastanza generici, comuni a molte malattie ma anche a stati d'ansia e di preoccupazione.
Inutile girarci intorno; vedo che solo un test potrebbe tranquillizzarla