Utente 318XXX
buongiorno desidero un parere riguardo insufficienza venosa arti inferiori
da diversi anni soffro di insufficienza venosa alle gambe,(ho 53 anni ) un pò per ereditarietà, un pò per vita sedentaria, e non faccio sport. ho sentito dei pareri diversi c'è chi mi dice di togliere la safena (entrambe le gambe) e chi mi dice che non risolvo il problema perchè le altre vene sono anche loro un pò dannegiate.
in estate vado alle terme (1 settimana) faccio percorsi vascolari e idromassaggio vascolare, dormo con le gambe alzate rispetto al corpo, e prendo compresse di Vessel mattina e sera dopo i pasti.
mi hanno sconsigliato di fare viaggi lunghi in aereo per le embolie.....
quali altri rischi ci possono essere con questa insufficienza?
se invece mi opero quali sono i vantaggi?
ringrazio e saluto cordialmente
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
l'indicazione alla terapia chirurgica e la scelta della metodica non possono essere oggetto di una valutazione a distanza. Certamente se l'e ocolordoppler ed il quadro clinico ravvisano questa necessita' non vi e' motivo di rinunciarvi, dal momento che essa le consentira' notevoli vantaggi funzionali ed estetici, mettendola oltretutto al riparo di possibili complicazioni (clebiti, ulcere) nonche' dalla inevitabile progressione ed estensione delle manifestazioni cliniche.