Utente 226XXX
il 22/09/2011 ho fatto un angioplastica e mi hanno applicato 2 stet . Dal 10 dello stesso sono a dieta , prescritta dal diabetologo ,da allora ho già perso 8,5 kg la glicemia si è stabilizzata intorno ai 100 la pressione al risveglio è 135/85 e gli esami del sangue sono ok , come medicine prendo 2 compresse di sitagliptin/metformina 50/850 ,una di crestor 10 , una di ramipril 5 ,una di nebivololo 5, una di omeprazen 20 ,una di cardiospirina e una di plavix . Dieta e terapia le sto seguendo alla perfezione ,l' attività fisica fisica a tempo pieno l'ho ripresa il 6/10 e,anche se sconsigliato dal medico che mi ha firmato le dimissioni , ho ripreso la palestra facendo pesi,premetto che non faccio mai massimalie non vado mia al limite ,però ... ieri sera dopo cena a riposo ho iniziato a sentire dolori al petto e una leggera sensazione di oppressione che persiste anche al risveglio. Il dolore oggi è quasi inesistente ho solo un pò di fastidio e stamattina non sono andato in palestra per sicurezza .Ilmio peso attuale è 112,5 kg soffro anche di osteocondrite a tutte 2 le ginocchie quindi l'attività dei pesi è concentrata soprattutto sul potenziamento muscolare delle gambe e al rassodamento per il nomale calo dovuto alla dieta(completa come proteine e di 1800 calorie) .Il dolore era localizzato al centro del torace leggermente verso sinistra e aumentava con la digito pressione leggera , quindi vorrei sapere come comportarmi sia se ricompare il dolore e se posso continuare la palestra

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
on line è assolutamente impossibile darle l'idoneità all'attività sportiva considerati i suoi precedenti. Un semplice ECG, può risolvere il suo problema. Si rivolga al collega che l'ha in cura.
Saluti