Utente 226XXX
Buonasera,

ho 38 anni e soffro di disfunzione erettile da diverso tempo. Prima di cercare un andrologo ho provato ad acquistare il Viagra ma i risultati sono stati a dir poco deludenti. Malgrado le ottime aspettative che riponevo in questo farmaco, soprattutto in quanto soggetto giovane, si sono rivelate totalmente disattese.
Ho provato prima con 25mg, successivamente con 50 e addirittura 100, senza il minimo miglioramento.
Premetto che ho seguito alla lettera le istruzioni contenute nel bugiardino e che non ho probemi di desiderio, anzi...

Secondo la vostra esperienza, è possibile che il Viagra sia totalmente inefficace anche a dosi elevate e su un soggetto giovane?

Ringrazio sin d'ora chi vorrà rispondermi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,in medicina si pone una diagnosi e poi si prescrive una terapia...La disfunzione erettile e' un sintoma,non una malattia ma,purtoppo,spesso,si inizia con il faidate....Non si perda d'animo e consulti un esperto andrologo.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
ùla questione è molto semplice. Il farmaco da lei acquistao è un siontomatico, toglie il sintomo. Difatti9 l' impotenza è il sintomo di malattie: prostiche, ormonali, circolatorie, metaboliche, neurologiche, ed ansiose. Se non cura adeguatamente la causa scatenante non sempre quei farmnaci funzionano. Secondariamente entrano in gioco sensibiklità individuali ai farmaci, per cui non è detto che lei sia grave, potrebbe essere solo insensibile.
Spero non lo abbia acquistato senza ricetta medica, che sennò il farmnacista è incorso in un bel reato penale.
Detto questo vada da collega per daignosi e terapia. Che la diagnosi in sè risolve (ripresa funzione erettile) il 20% circa dei casi.