Utente 532XXX
buongiorno,
da circa 4 mesi accuso i seguenti sintomi:
congiuntive infiammate con sensazione di sabbia negli occhi e patina bianca sulla lingua; i sintomi sono comparsi da un giorno all'altro, prima la lingua bianca poi l'infiamazione agli occhi.

Ho fatto diverse visite ma non sono riuscito a risolvere il problema.

Per la congiuntivite mi sono stati prescritti Tobradex prima (1 sett) e Flumezina + Optive poi (2 sett) ma senza esito. Ho anche occhi un po' gonfi e leggere occhiaie.
Per quanto riguarda la gola ho fatto un tampone faringeo streptococco gr A risultato negativo e il test per la mononucleosi (dato che all'inizio avevo anche mal di gola) dal quale e' risultato che l'avevo gia' avuta in precedenza. Mi sono stati prescrtti antisettici per il cavo orale e colluttori. Solo un colluttorio base di clorexidina e' riuscito a dare segni positivi ma appena sospendo l'uso i sintomi ricominciano.
Una cosa e' certa, tutti i sintomi vanno di pari passo, ossia quando migliora l'aspetto della lingua ho un po' di sollievo anche per quanto riguarda gli occhi.
Chiramente ho gia' spiegato tutte queste cose anche al mio medico, all'otorino e all'oculista ma non si riesce a venirne a capo.

Volevo sapere se gentilmente qualche medico ha dei consigli da darmi riguardo test da fare o terapie da intraprendere dato che il problema dopo quasi 4 mesi comincia ad essere insopportabile e sono contiunuamnete di pessimo umore. Inoltre ho sempre la faccia con l'aria stanca, ma questo credo sia dovuto alla congiuntivite dato che per il resto sto tutto sommato abbastanza bene.

Spero possiate darmi qualche consiglio.
Grazie e Buon inizio 2008 a tutti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Auguri di buon anno anche a lei.
La sintomatologia che descrive è alquanto varia, se con il Tobradex collirio, riguardo la sintomatologia oculare,non ha avuto beneficio sostanziale, potrebbe trattarsi di un problema virale, in genere con il cortisone la patologia virale certamente non migliora, o riguardo la lingua, una candidosi(la patina bianca di cui parla(un leggero miglioramento dalla clorexidina potrebbe averlo, ma molto fugace e non persistente, trattandosi la clorexidina di un sintomatico abbastanza blando).
Potrebbero trattarsi di due patologie diverse.

L'allergia potrebbe entrarci bene e non lo escluderei, senza dubbio farei dei test allerologici.
Sono degli orientamenti.
Mi faccia sapere.

Dott.Antonio Corica
[#2] dopo  
Dr. Alessandro Benini
32% attività
20% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Gentile Utente mi permetto l'intromissione visto che descrive anche la presenza di una patina bianca a livello linguale che non ho capito se asportabile con un semplice abbassalingua o meno.Questo per consigliarle anche una visita dermatologica per escludere patologie del distretto mucoso che è anche di nostra competenza
Con l'occasione le porgo i miei saluti
Dr.Alessandro Benini
[#3] dopo  


dal 2008
Prego, anzi, la ringrazio per avermi prestato qualche attimo della sua attenzione. Ringrazio anche il suo collega Dr. Corica per essere stato il primo a rispondere.
Procedendo con ordine..
Il tobradex mi dava un sollievo momentaneo, in effetti il rossore agli occhi diminuiva molto, anche i capillari diventavano meno evidenti ma l'effetto durava solo qualche ora poi tutto ricominciava tale e quale a prima. La flumezina non ha mai dato alcun sollievo.
Questo problema agli occhi ha dei momenti di picco durante la giornata che sono la mattina appena sveglio (congiuntive molto molto arrossate e capillari molto evidenti) e durante l'ora di palestra (pratico body building non sudo molto in questo periodo e cmq sto molto attento ad asciugarmi senza toccare gli occhi), anche la luce mi da parecchio fastidio (un es. sono la TV, il PC o i fari delle auto che incrocio la sera).
La patina bianca non credo sia candida (anche perche' il medico non mi ha accennato nulla a riguardo) non e' molto spessa, solo sul fondo della lingua ed asportandola delicatamente con un cucchiaino (guardando cio' che rimane su di esso) sembra saliva bianca piu' spessa, assomiglia ad acqua satura di zucchero per dare un idea.
Anche qui il momento di picco e' la mattina dopo il risveglio, forse perche' durante la giornata viene asportata mangiando, bevendo e con l'igiene orale.
Tra una decina di giorni dovro' fare una visita allergologica e un altro controllo dall'oculista. Spero di potervi dare piu' indicazioni dopo questi controlli.
Vi ricordo che il tutto e' cominciato cosi':
ero uscito durante il week end la sera come mio solito ed il lunedi mi sono accorto di questa patina sulla lingua alla quale non ho dato peso anche se non l'avevo mai avuta. Poi a distanza di qualche gg e' comparso anche il problema agli occhi. I sintomi erano molto piu' accentuati ma sta di fatto che non sono mai scomparsi, solo un po' diminuiti di intensita'.
Grazie.
[#4] dopo  
Dr. Alessandro Benini
32% attività
20% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Allora ci tenga informati,se vuole
Di nuovo tanti saluti
Dr.Alessandro Benini